Homepage Recensioni dei film News sul Cinema Speciali sul Cinema Interviste Trailer dei film Coming soon Libri di Cinema Storia del Cinema Est Film Festival Civita Cinema

Commenti del pubblico

LOGIN «
PSWD DIMENTICATA «

REGISTRAZIONE:

•  Se sei già iscritto al servizio di Newsletter di CinemadelSilenzio ti consigliamo di registrarti con quell'indirizzo e-mail.
•  Dopo la registrazione riceverai una mail con un link. Cliccalo per attivare l'account.
•  Le informazioni che inserisci saranno visibili sul tuo profilo pubblico, eccetto l'indirizzo
e-mail e la password (la data di nascita sarà visualizzata come età).


nickname*: password*: e-mail*:
sesso:
uomo donna nd
nome: cognome:
città: prov:
data di nascita:
*campi in grassetto obbligatori
Dichiaro di aver letto e accettato la Politica sulla Privacy 
Ultimi commenti e voti inseriti
pag.  1  2  3  4  5  6  7  8  9  10   PIÙ VECCHI
Medaglia d'Oro (232 Commenti, 60% gradimento) critone Medaglia d'Oro Film:
voto al film:   8

Concordo sulla lentezza, che è però funzionale al percorso della protagonista. Soggetto interessante. Regia e fotografia notevoli. La Marling sceneggiatrice-attrice è semplicemente splendida. Finale ottimo.
Martedì 6 Giugno 2017 ore 00:15
Ti è piaciuto il commento?  
Utente di Base (10 Commenti, 33% gradimento) Heisenberg Film: Contact
voto al film:   7

Medaglia di Bronzo (77 Commenti, 64% gradimento) Hal9K Medaglia di Bronzo Film: Lo Sciacallo
voto al film:   7,5

Medaglia d'Oro (246 Commenti, 80% gradimento) giampaolosy Medaglia d'Oro Film: La ragazza del mondo
voto al film:   8

Quasi come fosse un documentario La Ragazza del Mondo nella prima parte svela il lato "oscuro" di un movimento religioso di cui si conoscono per lo piu' stereotipi e regole rigide. In un epoca come quella in cui viviamo, piena di fondamentalismi, sono i dogmi che limitano le persone e distorcono la realta' in nome di un Dio rigido, cattivo e vendicatore. Giulia scopre di voler fare le proprie scelte e per questo si ribella. Nella seconda parte infatti si racconta la rivoluzione nella sua vita e la storia d'amore con il ragazzo sbagliato, Riondino é sempre una garanzia quando si tratta di personaggi negativi. Danieli con pochi cedimenti nella parte centrale mette in scena una bellissima opera prima con una protagonista che non si dimentica e un finale onesto.
Lunedì 5 Giugno 2017 ore 04:15
Ti è piaciuto il commento?  
Medaglia d'Oro (246 Commenti, 80% gradimento) giampaolosy Medaglia d'Oro Film: Qualcosa di nuovo
voto al film:   5,5

Commedia che viene dal teatro, si vede, sulla "crisi di mezz'etá" di due amiche diverse tra loro e insieme commedia degli equivoci. Il film gioca con i luoghi comuni delle relazioni tra generazioni distanti e cerca di farlo in modo leggero...leggerissimo. Anche troppo. Una Ramazzotti esageratamente sopra le righe e una trama che si dipana per buona parte del film in modo noioso, quasi mortifero. Ho idea che la crisi sia píu' che altro degli sceneggiatori e della regista.
Lunedì 5 Giugno 2017 ore 02:23
Ti è piaciuto il commento?  
Utente di Base (10 Commenti, 33% gradimento) Heisenberg Film: Le verità nascoste
voto al film:   6

Medaglia di Bronzo (77 Commenti, 64% gradimento) Hal9K Medaglia di Bronzo Film: La La Land
voto al film:   7,5

Medaglia d'Oro (246 Commenti, 80% gradimento) giampaolosy Medaglia d'Oro Film:
1
voto al film:   6

Scenografie, costumi e fotografia assolutamente dignitosi per l'ennesimo film di Woody Allen francamente prescindibile. Rispetto al precedente Irrational Man il tono da commedia romantica sortisce l'effetto indolore per uno spettatore anestetizzato a tal punto da rischiare seriamente il colpo di sonno. Tutto decisamente e inutilmente impeccabile.
Domenica 4 Giugno 2017 ore 05:11
Ti è piaciuto il commento?  
Utente di Base (10 Commenti, 33% gradimento) Heisenberg Film:
voto al film:   6,5

Medaglia d'Argento (177 Commenti, 64% gradimento) Noodles Medaglia d'Argento Film:
1
voto al film:   5,5

Qualcuno lo doveva pur fare quel film... ricordo benissimo come per anni si è parlato di questo 2012 che doveva arrivare e di quante persone più o meno apertamente ne erano preoccupate... già allora, quando lo vidi al cinema, mi chiedevo se erano più incredibili certe scene del film o quelle persone che mi parlavano di Maya ecc...
Venerdì 2 Giugno 2017 ore 09:30
Ti è piaciuto il commento?  
Medaglia d'Argento (177 Commenti, 64% gradimento) Noodles Medaglia d'Argento Film:
voto al film:   5,5

Medaglia d'Argento (177 Commenti, 64% gradimento) Noodles Medaglia d'Argento Film: Pirati dei Caraibi: oltre...
voto al film:   6

Medaglia d'Oro (264 Commenti, 70% gradimento) mimma Medaglia d'Oro Film: Il nome del figlio
voto al film:   5

Viene rappresentato il consueto ambiente radical chic di tutta la nostra cinematografia nostrana,quello dei ricchi e belli,tra cui ci sono gli intellettuali che votano a sinistra e credono di essere (lo cascio).A questi si contrappongono i rampanti e ignoranti arrivisti (la coppia Gassmann/Ramazzotti). La Golino sembra aggirarsi a vuoto su e giù nella bella casa calata in un ruolo dimesso di solito attribuito alla BUI. Scopiazzato da un film francese di ben altro livello (a che scopo?), contestualizzato all’interno di una casa in cui emergono le diversità e esplodono e si ricompongono conflitti in maniera assolutamente prevedibile,nonostante i colpi di scena risulta totalmente privo di qualunque carattere graffiante o di denuncia alla Carnage e irrita per la sua ottusa banalità.Come nella Scena in cui i personaggi cantano la canzone di Dalla, scena imbarazzante, oltre che vista e rivista in migliaia di altri film. La trovata del drone è brutta, stupida e soprattutto inutile.Bocciato
Giovedì 1 Giugno 2017 ore 17:41
Ti è piaciuto il commento?  
Medaglia d'Oro (246 Commenti, 80% gradimento) giampaolosy Medaglia d'Oro Film: Lion - La strada verso ca...
voto al film:   8

Ci vuole coraggio a mettere in scena una storia strappalacrime come questa sapendo di rischiare di ricadere nei classici cliché del melodrammone. Davis pero' onestamente costruisce un artefatto pieno di sentimento relegando nella parte finale il culmine di un pathos che cresce poco a poco; esplora, come é giusto che sia, la crisi profonda nella quale Saroo si ritrova nel momento in cui prende coscienza pienamente della propria, incredibile storia e del proprio passato. Il film é onesto ed emozionante anche se rinuncia completamente ad approfondire i risvolti sociali. Insomma un polpettone non indigesto.
Giovedì 1 Giugno 2017 ore 02:55
Ti è piaciuto il commento?  
Utente di Base (0 Commenti, 0% gradimento) Marcolino93 Film: La vita è facile ad occh...
voto al film:   6

Medaglia d'Oro (320 Commenti, 66% gradimento) AlessioRocco Medaglia d'Oro Film:
voto al film:   5,5

Medaglia d'Oro (246 Commenti, 80% gradimento) giampaolosy Medaglia d'Oro Film: Fai bei sogni
voto al film:   7

Ammetto di avere sempre avuto un debole per Bellocchio e il suo cinema. In Fai Bei Sogni si cimenta con una storia strappalacrime che travalica il comune senso del pudore ma non rinuncia al suo sguardo e alle sue analisi. Al di lá di facili cinismi pseudo intellettuali quelli che emergono sono i sentimenti umani di fronte a un dramma banalmente reale e piu' grande di qualsiasi bambino. Facile scadere e cadere sulle bucce di banane delle banalita' dei sentimenti, Bellocchio pero' "Nonostante" la storia riesce a metterci sempre del suo. Bravissimo, non é certo una novitá, Mastandrea.
Mercoledì 31 Maggio 2017 ore 04:48
Ti è piaciuto il commento?  
Medaglia d'Oro (682 Commenti, 68% gradimento) ale84 Medaglia d'Oro Film:
voto al film:   6,5

Medaglia d'Oro (682 Commenti, 68% gradimento) ale84 Medaglia d'Oro Film:
voto al film:   7

Utente di Base (0 Commenti, 0% gradimento) Marcolino93 Film: Miseria e nobiltà
voto al film:   7

Medaglia d'Oro (246 Commenti, 80% gradimento) giampaolosy Medaglia d'Oro Film: La notte del giudizio - E...
voto al film:   5,5

Puntuale quasi come il Natale dei Vanzina torna alla carica James DeMonaco con la sua Notte del Giudizio. Qualcosa pero' ormai risulta stantio nel meccanismo potenzialmente riproducibile all'inverosimile e, a parte una prima parte in cui la tensione rimane davvero alta, il film scema inesorabile verso un finale qualsiasi lasciando ovviamente la porta aperta a un possibile seguito. Noiosetto.
Martedì 30 Maggio 2017 ore 04:42
Ti è piaciuto il commento?  
Medaglia d'Oro (246 Commenti, 80% gradimento) giampaolosy Medaglia d'Oro Film: Deepwater - Inferno sull'...
voto al film:   7

Peter Berg prova a non mettere in scena solamente entertainment per quanto il proposito principale dell'operazione sia questo. Cerca anche di non tirarsi indietro, nella prima parte, nell'indicare chiaramente i colpevoli del peggior disastro ambientale della storia petrolifera degli Stati Uniti, con buona pace di quanti sottovalutino il problema, anche oggi. Ecco allora un urticante John Malkovic rappresentare i cattivi della British Petroleum, che per questo disastro dovranno risarcire quasi 19 miliardi di dollari, mentre Kurt Russell e Mark Wahlberg rappresentano i buoni, lavoratori terzerizzati della multinazionale che pur di ottenere profitti é disposta a dimenticare tutte le norme di sicurezza. Sicuramente una facile semplificazione di una realtá ben piu' complessa e tragica ma come si sa Hollywood e' Hollywood e qui ci si deve accontentare di 1:45 di alta tensione e un ottimo cast, che di questi tempi non é poco.
Lunedì 29 Maggio 2017 ore 23:05
Ti è piaciuto il commento?  
Utente di Base (12 Commenti, 66% gradimento) skeggia76 Film:
voto al film:   7

Il film è molto bello. Migliore del precedente Salvo. Alucne parti sono delle aggiunte non necessarie, secondo me; sembra che il film è finito e abbia detto tutto ed invece aggiunge ulteriori parti.
Lunedì 29 Maggio 2017 ore 17:15
Ti è piaciuto il commento?  
Medaglia d'Oro (246 Commenti, 80% gradimento) giampaolosy Medaglia d'Oro Film: Personal Shopper
voto al film:   6,5

Il cinema di Assayas non smette mai di essere affascinante anche solo per la capacità dell'autore di narrare, di raccontare in un modo sempre anticonvenzionale le persone. Per questa ragione Personal Shopper non può essere valutato solo come un thriller nè come la storia di un lavoro stravagante nella società interconnessa nella quale, piaccia o no viviamo. Forse in alcuni momenti il film perde il fascino di cui sopra ma alla fine il giudizio non può che essere positivo grazie anche a una convincente K.Stewart.
Lunedì 29 Maggio 2017 ore 03:14
Ti è piaciuto il commento?  
Utente di Base (1 Commento, 0% gradimento) marcus14 Film: Logan - The Wolverine
voto al film:   7

pag.  1  2  3  4  5  6  7  8  9  10   PIÙ VECCHI
 » COMMENTI
 » VOTI
 » PIÙ COMMENTATI
Le cose che verrano - L'avenir
 » PIÙ VOTATI
Guardiani della Galassia vol. 2
Le cose che verrano - L'avenir
Utente di Base (13 Commenti, 91% gradimento)
Medaglia d'Oro (246 Commenti, 80% gradimento)
Medaglia di Bronzo (51 Commenti, 80% gradimento)
Utente di Base (14 Commenti, 80% gradimento)
Medaglia d'Oro (208 Commenti, 75% gradimento)
 » COMMENTI
Medaglia d'Oro (682 Commenti, 68% gradimento)
Medaglia d'Oro (477 Commenti, 69% gradimento)
Medaglia d'Oro (376 Commenti, 59% gradimento)
Medaglia d'Oro (320 Commenti, 66% gradimento)
Medaglia d'Oro (313 Commenti, 59% gradimento)
 » VOTI
Medaglia d'Oro (320 Commenti, 66% gradimento)
Medaglia d'Oro (273 Commenti, 57% gradimento)
Utente di Base (0 Commenti, 0% gradimento)
Medaglia d'Oro (313 Commenti, 59% gradimento)
Utente di Base (3 Commenti, 0% gradimento)
 » PIÙ COMMENTATI
Midnight in Paris
The Tree of Life
Il cavaliere oscuro - Il ritorno
Il Grande Dittatore
La grande bellezza
 » PIÙ VOTATI
Pulp Fiction
Inception
Django Unchained
Flash non disponibile
Copyright 2018 ©