Homepage Recensioni dei film News sul Cinema Speciali sul Cinema Interviste Trailer dei film Coming soon Libri di Cinema Storia del Cinema Est Film Festival Civita Cinema

Recensione: Happy Together

Scrivi un Commento COMMENTA Vota il film 3 VOTI Invia questa pagina via e-mail a chi vuoi tu Stampa questa pagina
Happy Together
titolo originale Happy Together
nazione Hong Kong
anno 1997
regia Wong Kar-wai
genere Drammatico
durata 93 min.
cast L. Cheung (Ho) • T. Leung (Lai) • C. Chen (Chang)
sceneggiatura W. Kar-wai
musiche D. Chung
fotografia C. Doyle
montaggio W. Chang Suk PingW. Ming-lam
media voti redazione
Happy Together Trama del film
Lai Tiu-Fi e Ho-Po Wing sono innamorati quando lasciano la natìa Hong Kong per recarsi in Argentina. Ma qualcosa non va per il verso giusto infatti, mentre i due si stanno dirigendo verso il sud del paese, Ho-Po Wing abbandona il suo amante. Lai decide di stabilirsi a Buenos Aires, trova lavoro come buttafuori in un tango bar e sta mettendo insieme i soldi per tornare finalmente a casa. Ma un giorno Ho riappare nella sua vita.

Recensione “Happy Together”

a cura di Andrea Olivieri  (voto: 8,5)
"Esistenze precarie e sguarnite."

Un film dai profondi contenuti accompagnati da un forte impatto visivo; "Happy Together" ha uno stile di grande audacia lirica, intenso, aspro, spezzato, meraviglioso. Capace di esprimere ammirevolmente, alternando bianconero e colore, accelerazione e stasi, la desolazione doppia del paesaggio urbano e della solitudine infelice, come e più degli altri film di Wong Kar-wai. L'intreccio è torbido, coraggioso, ripetitivo, convulso, come tante storie d'amore. Procede a strappi come la sua voce narrante, sempre in anticipo o in ritardo sui fatti ma sempre in sincrono con i movimenti interiori.
Con una notevole leggerezza di tocco alla Kieslowski (personaggi che si sfiorano senza incontrarsi) e rotture sintattiche alla Godard (un montaggio anarchico), Wong Kar-wai aggiorna il suo 'ipertesto' che gagliardamente fa procedere di pellicola in pellicola. In "Happy Together", i rimandi alle pellicole precedenti sono molto di più che semplici riferimenti o accademiche autocitazioni. Rappresentano l'avanzare concreto di una narrazione attraverso più capitoli di una stessa vicenda esistenziale contemplata nella personale visione del mondo. I simbolismi, la frammentazione dei punti di vista, i colori densi e pastosi della fotografia di Christopher Doyle, l'accurata disposizione dei corpi all'interno dello spazio, sono coordinate già note a cui Wong Kar-wai dà valenze ulteriori ad ogni film.
La parola chiave di "Happy Together" è "contrasto": nei colori, nei dialoghi, nelle immagini, ma soprattutto nelle musiche, splendide e struggenti.
Un film alienato. Alienante.
Premio per la miglior regia al Festival di Cannes 1997.
Commenti del pubblico







Ultimi commenti e voti
Medaglia d'Argento (171 Commenti, 75% gradimento) Bardamu1991 Medaglia d'Argento Lunedì 16 Febbraio 2015 ore 09:58
voto al film:   6,5

Medaglia d'Argento (113 Commenti, 59% gradimento) kikujiro Medaglia d'Argento Giovedì 19 Aprile 2012 ore 22:37
voto al film:   7,5

Medaglia di Bronzo (76 Commenti, 30% gradimento) Pierrot Medaglia di Bronzo Lunedì 4 Luglio 2011 ore 20:25
voto al film:   8

News sul film “Happy Together”
Happy Together Wong Kar-wai presiederà la giuria di Cannes 2006 Wong Kar-wai presiederà la giuria di Cannes 2006  ( 4 Gennaio 2006)
Ultime Schede
The Grandmaster
Un bacio romantico
Eros
2046
In the mood for love
Happy Together
Angeli perduti
Hong Kong Express
As Tears Go By

Leggi l'intervista a per “
Wong Kar-wai  di S. Alovisio
Wong Kar-Wai  di L. Gliatta
Flash non disponibile
Copyright 2018 ©