Homepage Recensioni dei film News sul Cinema Speciali sul Cinema Interviste Trailer dei film Coming soon Libri di Cinema Storia del Cinema Est Film Festival Civita Cinema

Recensione: Ghost Dog - Il codice dei samurai

Leggi i commenti 2 COMMENTI Vota il film 8 VOTI Invia questa pagina via e-mail a chi vuoi tu Stampa questa pagina
Ghost Dog - Il codice dei samurai
titolo originale Ghost Dog. The Way Of The Samurai
nazione Francia / Germania / U.S.A.
anno 1999
regia Jim Jarmusch
genere Drammatico
durata 116 min.
cast F. Whitaker (Ghost Dog) • J. Tormey (Loule) • C. Gorman (Sonny Valerio) • H. Silva (Vargo) • I. De Bankolé (Raymond) • T. Vessey (Louise) • V. Argo (Vinny)
sceneggiatura J. Jarmusch
musiche RZA
fotografia R. Muller
montaggio J. Rabinowitz
media voti redazione
Ghost Dog - Il codice dei samurai Trama del film
Ghost Dog è un killer professionista, chiamato così perchè come un "cane fantasma" si muove senza lasciare traccia. Ghost Dog ha una sua "Bibbia" il Libro dei Samurai, a cui fa costantemente riferimento.

Recensione “Ghost Dog - Il codice dei samurai”

a cura di Andrea Olivieri  (voto: 7,5)
"Passaggi insistiti nel passo sbilenco del 'fantasma'."

Un cinema che si alimenta all'interno di una precisa cultura, al servizio, anche sapiente, di tutta un'estetica e una mitologia. Jarmusch scherza e invece fa sul serio, o viceversa, finge di scombinare il "noir" mentre ne coglie il senso profondo, seppure trasfigurato, riscritto, persino purificato da un'ironia iperbolica piena di richiami interni, di sfumature, di risvolti. Un'ironia sottile o dichiarata a voce piena, utilizzata in modo da strutturare il film dall'interno, in passaggi veloci o insistiti, attraversando una battuta di dialogo configurata nel sottotesto, capace di mantenere miracolosamente in equilibrio l'andatura insieme tragica e grottesca del racconto.
Il killer nutrito di sapienza samurai, forte della propria paradossale, commovente corpulenza, si ciba allora delle sue stesse preoccupazioni. Passato e presente s'incrociano in una presa di possesso dello spazio cinematografico esilarante ed assurda, al tempo stesso imprevedibilmente toccante. Un girotondo divertito e ispirato da quei gangster e mafiosi imbranati che Tarantino e compagni hanno ormai insegnato a "strapazzare" impietosamente.
Contemplazione, leggerezza, simboli, solitudine e violenza stilizzata si raccolgono attorno al potente ritratto del killer-samurai, mistico, spietato, silenzioso; icona "meticcia" di questo surreale noir postmoderno.
Commenti del pubblico







Ultimi commenti e voti
Utente di Base (12 Commenti, 50% gradimento) GiudicoAncheIo Lunedì 12 Ottobre 2015 ore 23:58
voto al film:   10

Medaglia d'Oro (477 Commenti, 69% gradimento) diego93 Medaglia d'Oro Domenica 15 Giugno 2014 ore 11:33
1
voto al film:   7

Jarmush rivisita con una sceneggiatura semplice e mai scontata il gangster movie, condendolo col senso dell'onore delle tradizioni orientali (come il giuramento del samurai che scorre sullo schermo) e col solito humor sottile, prendendosi gioco dei cliche', a partire dagli stanchi capi mafia che guardano cartoni animati (tra di loro, il mitico Henry Silva, emblema del cattivo nei poliziotteschi italiani). Benche' fatichi nella prima parte a ingranare, azzecca ogni battuta, come gli improbabili discorsi tra il protagonista e il gelataio francese, mantenendo un'atmosfera surreale densa di humor nero.
Ti è piaciuto il commento?  
Medaglia d'Oro (279 Commenti, 48% gradimento) Diegen78 Medaglia d'Oro Mercoledì 11 Dicembre 2013 ore 10:52
2
voto al film:   7,5

Forrest Whitaker interpreta uno dei killer piĆ¹ improbabile della storia. Grandissimo film.
Ti è piaciuto il commento?  
Utente di Base (29 Commenti, 60% gradimento) Ombra Mercoledì 4 Dicembre 2013 ore 22:41
voto al film:   10

Utente di Base (3 Commenti, 0% gradimento) JohannesBorgen Mercoledì 20 Giugno 2012 ore 18:27
voto al film:   6,5

Medaglia di Bronzo (65 Commenti, 65% gradimento) priMario Medaglia di Bronzo Mercoledì 20 Giugno 2012 ore 00:31
voto al film:   8

Medaglia d'Oro (313 Commenti, 59% gradimento) Pangur Medaglia d'Oro Giovedì 17 Novembre 2011 ore 12:47
voto al film:   7

Utente di Base (17 Commenti, 31% gradimento) Cisky Giovedì 17 Novembre 2011 ore 09:59
voto al film:   7

Utente di Base (39 Commenti, 54% gradimento) bartman Venerdì 13 Maggio 2011 ore 18:40
voto al film:   7,5

Utente di Base (43 Commenti, 63% gradimento) Monta17 Giovedì 28 Aprile 2011 ore 00:41
voto al film:   7,5

News sul film “Ghost Dog - Il codice dei samurai”
Ghost Dog - Il codice dei samurai Jarmusch, rassegna al Pigneto dal 5 maggio Jarmusch, rassegna al Pigneto dal 5 maggio  ( 3 Maggio 2010)
Ghost Dog - Il codice dei samurai Bill Murray di nuovo in un film di Jarmush Bill Murray di nuovo in un film di Jarmush  (13 Febbraio 2008)
Ghost Dog - Il codice dei samurai Studio Universal: omaggio a Jim Jarmusch Studio Universal: omaggio a Jim Jarmusch  (30 Ottobre 2007)
Ghost Dog - Il codice dei samurai Jim Jarmusch all'Auditorium di Roma Jim Jarmusch all'Auditorium di Roma  ( 2 Maggio 2007)
Ultime Schede
Paterson
Solo gli amanti sopravvivono
Broken Flowers
Coffee and Cigarettes
Ghost Dog - Il codice dei samurai
Dead Man

Leggi l'intervista a per “
Il cinema di Jim Jarmusch  di U. Mentana
Jim Jarmusch  di U. Mosca
Flash non disponibile
Copyright 2018 ©