Homepage Recensioni dei film News sul Cinema Speciali sul Cinema Interviste Film in TV Programmazione dei Cinema (Roma) Trailer dei film Coming soon Libri di Cinema Storia del Cinema Est Film Festival

Recensione: Broken Flowers

Leggi i commenti 1 COMMENTO Vota il film 9 VOTI Invia questa pagina via e-mail a chi vuoi tu Stampa questa pagina
Broken Flowers
titolo originale Broken Flowers
nazione U.S.A.
anno 2005
regia Jim Jarmusch
genere Commedia
durata 105 min.
cast B. Murray (Don Johnston) • J. Wright (Winston) • S. Stone (Laura Miller) • F. Conroy (Dora) • J. Lange (Carmen)
sceneggiatura J. Jarmusch
fotografia F. Elmes
montaggio J. Rabinowitz
uscita nelle sale 2 Dicembre 2005
media voti redazione
Broken Flowers Trama del film
Don Johnston, scapolo impenitente, riceve una misteriosa lettera, senza firma, da una sua probabile ex amante che lo informa di essere padre di un ragazzo di 19 anni. Don si confida con Winston, suo amico e vicino di casa, che gli consiglia di andare alla ricerca di colei che può aver scritto la lettera. Così, superando la sua ostilità per i viaggi ne intraprende uno attraverso gli Stati Uniti per scoprire quale delle sue vecchie fiamme può essere la madre del ragazzo...

Recensione “Broken Flowers”

a cura di Andrea Olivieri  (voto: 7)
"Stanchezza esistenziale."

L'avrete visto, si chiamano Bill Murray, Sharon Stone o Jessica Lange, Frances Conroy o Tilda Swinton. Ma la galleria non è quella della facile rivisitazione/celebrazione di quei miti che ti potevi anche aspettare. Piuttosto di un tragitto che si muta in un gioco ben rodato di scatole cinesi. Ad ognuna di esse corrisponde un ambiente diverso (divertito) che la scenografia compone con notevole sapienza. Subito si sommano una dominante cromatica, e le musiche percepiscono l’immagine (interiore) fino a comporre una serie (gentile) di ritratti psicologici.
C'è da sempre il tocco alla Jarmusch (sguardi, atmosfere, emozioni trattenute): ma dopo "Dead Man", c'era un prima e un dopo di quel capolavoro mancato. Quello di un regista che dopo aver osservato l'estetica americana dall'esterno, si era messo ad analizzare finalmente il paese ed i propri abitanti. Con un'umanità che gli credevamo estranea. E basta allora quel suo modo di far galleggiare una sublime Sharon Stone nella trasparenza sensuale dei suoi bicchieri di vino rosé, per spedire nel mondo dei sogni quello che era soltanto il giochino incantato (dell'assurdo).
In un film nel quale ci si sorprende ad osservare anche il paesaggio che sfila ai bordi dell'autostrada, a Jarmusch basta un fiore che appassisce, un treno dimenticato sui binari, le bolle nel bicchiere di champagne, i resti del pollo che ci ricordano che la festa è finita, per fare di "Broken Flowers" una "suspence" dell'anima. Sospesa nel tempo; ma di un tempo che non è più lo stesso, né passato né futuro.
Gran Premio della Giuria a Cannes 2005.
Commenti del pubblico
Nickname:
Password:
 
REGISTRATI «
PSWD DIMENTICATA «







Ultimi commenti e voti
Utente di Base (0 Commenti, 0% gradimento) charlie91 Mercoledì 5 Novembre 2014 ore 13:17
voto al film:   7,5

Medaglia d'Argento (106 Commenti, 59% gradimento) cartillo Medaglia d'Argento Lunedì 27 Gennaio 2014 ore 09:14
voto al film:   6,5

Medaglia d'Oro (268 Commenti, 62% gradimento) anzianzi Medaglia d'Oro Mercoledì 22 Gennaio 2014 ore 17:44
voto al film:   7

i broken flowers passati in rassegna dal protagonista fior tra i fiori sono notevoli e molto jarmuschiani (non bastassero le altre, fanno capolino anche Tilda Swinton e Chloe Sevigny), ma il film sembrerebbe esagerare col gioco della sottrazione: la non-recitazione di Bill Murray portata all'estremo tinge il drama di quel comedy tutto particolare ma addossa quasi completamente allo spettatore l'onere di inventarsi un qualche coinvolgimento, e nel contempo un plot che definire scarno è un eufemismo richiede allo spettatore stesso un'attenzione totale - l'unica svolta narrativa è affidata a una mezza frase, a un nome, a una frazione di secondo, che si può prendere ma molto facilmente anche lasciare. alla fine la telecamera gira, gira la testa del povero Bill, gira parecchio anche la nostra: la verità è che l'astuto Jim ci ha messi tutti nel sacco. più che un film una sfida, per spettatori volenterosi e un po' masochisti.
(p.s. nel commento precedente naturalmente intende
Ti è piaciuto il commento?  
Utente di Base (29 Commenti, 60% gradimento) Ombra Mercoledì 4 Dicembre 2013 ore 22:41
voto al film:   7,5

Medaglia d'Oro (318 Commenti, 65% gradimento) AleRocco Medaglia d'Oro Giovedì 15 Marzo 2012 ore 00:55
voto al film:   5,5

Utente di Base (17 Commenti, 31% gradimento) Cisky Giovedì 17 Novembre 2011 ore 09:58
voto al film:   8

Utente di Base (3 Commenti, 33% gradimento) fran Mercoledì 22 Giugno 2011 ore 17:23
voto al film:   7

Utente di Base (43 Commenti, 63% gradimento) Monta17 Giovedì 28 Aprile 2011 ore 00:42
voto al film:   6,5

Medaglia d'Oro (273 Commenti, 57% gradimento) cinemabendato Medaglia d'Oro Domenica 24 Aprile 2011 ore 18:38
voto al film:   7,5

News sul film “Broken Flowers”
Broken Flowers Jarmusch, rassegna al Pigneto dal 5 maggio Jarmusch, rassegna al Pigneto dal 5 maggio  ( 3 Maggio 2010)
Broken Flowers Bill Murray di nuovo in un film di Jarmush Bill Murray di nuovo in un film di Jarmush  (13 Febbraio 2008)
Broken Flowers Jim Jarmusch all'Auditorium di Roma Jim Jarmusch all'Auditorium di Roma  ( 2 Maggio 2007)
Broken Flowers Box Office: La coppia Boldi/De Sica ripete il miracolo Box Office: La coppia Boldi/De Sica ripete il miracolo  (19 Dicembre 2005)
Broken Flowers Box Office: Harry Potter continua a non avere rivali Box Office: Harry Potter continua a non avere rivali  (11 Dicembre 2005)
Broken Flowers Box Office: Non c'è gara con Harry Potter Box Office: Non c'è gara con Harry Potter  ( 5 Dicembre 2005)
Ultime Schede
Recensione Broken Flowers Scheda: Alps  di Y. Lanthimos
Paterson
Gimme Danger
Solo gli amanti sopravvivono
Broken Flowers
Coffee and Cigarettes
Ghost Dog - Il codice dei samurai
Dead Man
Festival di Cannes 2005
58ª Edizione
Bill Murray
Leggi l'intervista a Bill Murray per “Broken Flowers
Jim Jarmusch
Leggi l'intervista a Jim Jarmusch per “Broken Flowers
COMPRA
IL DVD
Compra il Dvd Broken Flowers
Il cinema di Jim Jarmusch  di U. Mentana
Jim Jarmusch  di U. Mosca
Flash non disponibile
Copyright 2017 ©