Homepage Recensioni dei film News sul Cinema Speciali sul Cinema Interviste Film in TV Programmazione dei Cinema (Roma) Trailer dei film Coming soon Libri di Cinema Storia del Cinema Est Film Festival

Recensione: Salvate il soldato Ryan

Leggi i commenti 6 COMMENTI Vota il film 34 VOTI Invia questa pagina via e-mail a chi vuoi tu Stampa questa pagina
Salvate il soldato Ryan
titolo originale Saving Private Ryan
nazione U.S.A.
anno 1998
regia Steven Spielberg
genere Guerra
durata 170 min.
cast T. Hanks (Capitano John Miller) • E. Burns (Soldato Richard Reiben) • T. Sizemore (Sergente Michael Horvath) • M. Damon (Soldato James Ryan) • J. Davies (Caporale Timothy Upham) • G. Ribisi (Soldato Irwin Wade)
sceneggiatura R. Rodat
musiche J. Williams
fotografia J. Kaminski
montaggio M. Kahn
media voti redazione
Salvate il soldato Ryan Trama del film
Subito dopo lo sbarco in Normandia, il piccolo plotone guidato dal capitano Miller (Tom Hanks), viene incaricato di trovare il soldato Ryan (Matt Damon), che l'esercito americano vuole riportare a casa in quanto l'unico rimasto in vita di una famiglia composta da quattro fratelli, tutti caduti in guerra.

Recensione “Salvate il soldato Ryan”

a cura di Andrea Olivieri  (voto: 8)
"Combat Film."

Lo sbarco in Normandia, il massacro, gli uomini allo sbaraglio, la cinepresa a livello d'uomo, il sangue, le lacrime, la sabbia, la schiuma del mare che schizza sull'obiettivo, i suoni (una sinfonia tecnologica all'interno della quale uno specialista distinguerà le caratteristiche di ogni calibro). L'immersione totale nella rappresentazione della morte; mai insistita, mai spettacolare, sempre seguita con intimità: la morte è la sola, vera protagonista della guerra.
"Salvate il soldato Ryan", riprende tutti gli schemi, talora i vizi degli schemi del "film di guerra", anche se è vero che sono i più grandi: quelli degli Hawks, dei Peckinpah e dei Fuller. Ma se confrontato ai grandi film (anti)militaristi di sapienza, finisce per flirtare con l’"ambiguità" di Kubrick, di Coppola, di Malick. Certo, Spielberg, ha voluto raccontare una volta di più una di quelle "fiabe" che da sempre predilige, nelle quali l'uomo qualunque si trasforma in Eroe che rende omaggio a coloro che ebbero il coraggio di decidere, compiendo la guerra "giusta": ucciderne uno, cento, mille per evitare che le vittime siano cento, mille, un milione di più. Ma è un calcolo atroce, una contabilità maledetta sempre contestabile. E, nella sua buona(?) fede, Spielberg non riesce ad evitarne del tutto i rischi del mestiere: tutti i buoni da una parte, ed i cattivi dall'altra, l'inevitabile arrivo dei nostri. Una scrittura della sceneggiatura che finisce quindi per imporre ad ogni costo la propria logica e la propria morale. Si possono, perciò, riconoscere in "Salvate il soldato Ryan" diverse furberie per mantenere alto il rumore della battaglia, ma il film rimane comunque grande e testimonia la bravura d'un regista, capace di padroneggiare perfettamente il suo racconto, le sue idee e i suoi sentimenti. Spielberg non condanna la guerra, fa molto di più, la mostra com'è.
Vincitore di 5 premi Oscar (1999).
Commenti del pubblico
Nickname:
Password:
 
REGISTRATI «
PSWD DIMENTICATA «







Ultimi commenti e voti
Utente di Base (19 Commenti, 0% gradimento) Trinity Sabato 29 Ottobre 2016 ore 23:22
voto al film:   5

Utente di Base (42 Commenti, 70% gradimento) Asdrubbale Venerdì 16 Settembre 2016 ore 00:08
voto al film:   7

Medaglia d'Argento (139 Commenti, 67% gradimento) Asus Medaglia d'Argento Venerdì 18 Marzo 2016 ore 17:12
1 1
voto al film:   7

Che dire, uno dei migliori film di guerra. Una marea di attori anche alle prime armi e tensione che fa da capo a questo film stupendo. Da vedere dall'inizio alla fine, colpi di scena compresi. Da vedere e rivedere.
Ti è piaciuto il commento?  
Utente di Base (4 Commenti, 100% gradimento) celticpride Lunedì 31 Agosto 2015 ore 20:32
voto al film:   8,5

Utente di Base (4 Commenti, 0% gradimento) MondoZappa Sabato 31 Gennaio 2015 ore 05:33
voto al film:   7

Medaglia d'Argento (196 Commenti, 27% gradimento) Standby Medaglia d'Argento Domenica 4 Gennaio 2015 ore 13:11
voto al film:   7

Utente di Base (0 Commenti, 0% gradimento) Stronzo91 Martedì 30 Dicembre 2014 ore 22:14
voto al film:   7

Utente di Base (0 Commenti, 0% gradimento) CitizenKane Domenica 9 Novembre 2014 ore 23:25
voto al film:   7

Utente di Base (30 Commenti, 60% gradimento) simonani Martedì 7 Ottobre 2014 ore 19:33
voto al film:   6,5

Utente di Base (6 Commenti, 50% gradimento) HicksAFH Domenica 22 Giugno 2014 ore 17:58
voto al film:   7,5

News sul film “Salvate il soldato Ryan”
Salvate il soldato Ryan Spielberg vende la DreamWorks Spielberg vende la DreamWorks  (12 Dicembre 2005)
Ultime Schede
Il GGG - Il Grande Gigante Gentile
The BFG
Il ponte delle spie
Lincoln
War Horse
Le avventure di Tintin - Il segreto dell'Unicorno
Indiana Jones e il Regno del Teschio di Cristallo
Munich
La guerra dei mondi
The Terminal
Prova a prendermi
Minority Report
A.I. - Intelligenza Artificiale
Salvate il soldato Ryan
Amistad
Schindler's List
Jurassic Park
Hook - Capitan Uncino
Indiana Jones e l'ultima crociata
L'impero del sole
Il colore viola
Indiana Jones e il tempio maledetto
Ai confini della realtà
E.T. L'extra-terrestre
I predatori dell'arca perduta
Incontri ravvicinati del terzo tipo
Lo squalo
Duel
Steven Spielberg
Forme puramente visive
COMPRA
IL DVD
Compra il Dvd Salvate il soldato Ryan
Steven Spielberg (eBook)  di M. Resmini
I film di Steven Spielberg  di R. Lasagna
Da Aristotele a Spielberg. Capire la filosofia attraverso i film  di J. Cabrera
Incubi e meraviglie. Il cinema di Steven Spielberg  di E. Alberione
E.T. L'extraterrestre. La storia con le immagini del film  di K. Ostrow
Steven Spielberg  di V. Caprara
L'omicidio è una vecchia storia. Minority report: da Philip Dick a Steven Spielberg  di S. Antonelli, G. Fabbri
Flash non disponibile
Copyright 2017 ©