Homepage Recensioni dei film News sul Cinema Speciali sul Cinema Interviste Trailer dei film Coming soon Libri di Cinema Storia del Cinema Est Film Festival Civita Cinema

Recensione: Monica Z

Scrivi un Commento COMMENTA Vota il film VOTA Invia questa pagina via e-mail a chi vuoi tu Stampa questa pagina
Monica Z
titolo originale Monica Z
nazione Svezia
anno 2013
regia Per Fly
genere Drammatico / Biografico
durata 111 min.
cast E. Magnason (Monica Zetterlund) • S. Gudnason (Sture Åkerberg) • R. Ingram (Bill Evans) • (Marika) • (Beppe Wolgers)
sceneggiatura P. Birro
musiche
fotografia E. Kress
montaggio A. Mossberg
uscita prevista

 non ancora disponibile 
media voti redazione
Monica Z Trama del film
Monica è una ragazza della provincia svedese che sogna l’atmosfera elettrica dei jazz club di città. Decisa a inseguire i suoi sogni, diviene una nota cantante e attrice, amata e celebrata dagli artisti e bohemien che la circondano. Ma il prezzo della fama per lei, al contempo sofisticata e ingenua, è alto: lasciatasi alle spalle una lunga sequela di amori finiti male e di promesse non mantenute, si sente sempre più isolata. E niente è più doloroso di trovarsi al mattino sola e con un cocktail in mano. Ispirato a una storia vera.
Scheda a cura di Flavia D'Angelo










Per Fly ci prova, ci prova tanto, a non girare l'ennesimo biopic patinato su una donna bionda, bella e di talento ma sfortunata in amore, e in alcune scelte e movimenti riesce nell'intento. Tutto quello che c'è di buono, però, deraglia in una seconda parte piatta e definitivamente affossata da una sceneggiatura che non risparmia i luoghi comuni, senza neppure saperli usare come si deve.
FOTOGRAFIA - SCENOGRAFIA - COSTUMI
REGIA - SCENEGGIATURA
ORIGINALITÀ - TENSIONE
Commenti del pubblico
Ultime Schede
Monica Z
Gli innocenti
Torino Film Festival 2013
31a edizione dal 22 al 30 novembre
Flash non disponibile
Copyright 2018 ©