Homepage Recensioni dei film News sul Cinema Speciali sul Cinema Interviste Trailer dei film Coming soon Libri di Cinema Storia del Cinema Est Film Festival Civita Cinema

Recensione: Leviathan

Leggi i commenti 8 COMMENTI Vota il film 9 VOTI Invia questa pagina via e-mail a chi vuoi tu Stampa questa pagina
Leviathan
titolo originale Leviathan
nazione Russia
anno 2014
regia Andrej Zvyagintsev
genere Drammatico
durata 130 min.
cast A. Serebryakov (Kolia) • V. Vdovichenkov (Dmitri) • E. Lyadova (Lilya) • A. Rozin (Pacha)
sceneggiatura O. NeginA. Zvyagintsev
musiche P. Glass
fotografia M. Krichman
montaggio A. Mass
uscita nelle sale 7 Maggio 2015
media voti redazione
Leviathan Trama del film
Un ex militare sovietico si trova a dover contrastare il desiderio del sindaco del suo paese di portargli via la sua terra. L'uomo non si arrende neppure di fronte alle peggiori difficoltà.
Scheda a cura di Rosario Sparti










La Russia di oggi è il relitto di ciò che fu un tempo. Non c’è speranza di rialzare la testa, perché implacabile arriva lo Stato a demolire ogni tentativo di cambiamento. Zvyagintsev, dopo Il ritorno, trasporta nuovamente lo spettatore in una landa desolata, in cui ironia nera e pessimismo costeggiano le vite di un’umanità oppressa, schiava della corruzione. Non si risparmia nessuno, così viene fuori il ritratto più acuto e cupo della Russia di Putin.
REGIA - SCENEGGIATURA - FOTOGRAFIA - IMPEGNO - POETICITÀ
---
---
Commenti del pubblico







Ultimi commenti e voti
Utente di Base (9 Commenti, 66% gradimento) pabloz Giovedì 2 Febbraio 2017 ore 12:28
1
voto al film:   7,5

Da vedere.Dramma umano potente e reale.Grande regia.
Ti è piaciuto il commento?  
Utente di Base (8 Commenti, 75% gradimento) orlando Giovedì 11 Giugno 2015 ore 21:41
Film durissimo, personalmente non mi è sembrato un capolavoro.
Ti è piaciuto il commento?  
Medaglia d'Argento (154 Commenti, 73% gradimento) Zurlistuta Medaglia d'Argento Martedì 26 Maggio 2015 ore 03:07
1
voto al film:   8

Film vero, che apre uno squarcio nella Russia moderna e sulla vita reale che in questa Russia le persone sono costrette a vivere. Despotismo, corruzione, malaffare e poteri forti tutti ingredienti che noi Italiani conosciamo bene ma che i Russi consocono ancora meglio.
Focalizzando il film c'e' da dire che la fotografia, i paesaggi e tutto quello che ruota intorno alla casa sul lago e' mozzafiato.
A mio modesto parere, meritava l'oscar molto di piu' di Ida.
Ti è piaciuto il commento?  
Amministratore Flavia Lunedì 25 Maggio 2015 ore 18:07
@Bao_Luo. Grazie per la segnalazione, la trama è stata corretta.
Ti è piaciuto il commento?  
Utente di Base (22 Commenti, 42% gradimento) Bao_Luo Lunedì 25 Maggio 2015 ore 15:00
1
voto al film:   8

Mi ritrovo nei commenti già arrivati, che mi sembrano quasi unanimi. L'unica cosa in cui non mi ritrovo è la trama riportata all'inizio di questa scheda.
Ti è piaciuto il commento?  
Medaglia d'Oro (273 Commenti, 64% gradimento) anzianzi Medaglia d'Oro Venerdì 22 Maggio 2015 ore 00:53
voto al film:   7,5

Medaglia d'Oro (682 Commenti, 68% gradimento) ale84 Medaglia d'Oro Venerdì 15 Maggio 2015 ore 13:35
3
voto al film:   8

Film ambizioso ma perfettamente riuscito, Leviathan è una denuncia dei soprusi del potere (di tutti i poteri, non solo di quello post sovietico di Putin) e di come questi siano in grado di annientare gli individui e la loro felicità. Film amarissimo, e di grande impatto, con una fotografia superba e un ottimo cast, coraggioso nella denuncia e raffinatissimo nella messa in scena. Se non proprio un capolavoro, si aggira da quelle parti.
Ti è piaciuto il commento?  
Medaglia d'Oro (264 Commenti, 70% gradimento) mimma Medaglia d'Oro Venerdì 15 Maggio 2015 ore 08:23
voto al film:   8

Medaglia d'Oro (320 Commenti, 66% gradimento) AlessioRocco Medaglia d'Oro Mercoledì 13 Maggio 2015 ore 01:02
voto al film:   7

Medaglia d'Argento (171 Commenti, 75% gradimento) Bardamu1991 Medaglia d'Argento Lunedì 11 Maggio 2015 ore 13:22
3
voto al film:   7

Amarissimo. Il dramma umano e personale di ciascuno si riverbera nel dramma più ampio di una realtà cupa e schiacciante. Ci si affoga nell'alcol, in una spirale senza speranze e senza domani, in questo desolante eppure suggestivo habitat che confeziona una fotografia sublime.
Ti è piaciuto il commento?  
News sul film “Leviathan”
Leviathan Il programma di Cannes a Roma 2014 Il programma di Cannes a Roma 2014  ( 6 Giugno 2014)
Ultime Schede
Leviathan
Elena
Izgnanie (The Banishment)
Il ritorno

Leggi l'intervista a per “
Flash non disponibile
Copyright 2018 ©