Homepage Recensioni dei film News sul Cinema Speciali sul Cinema Interviste Trailer dei film Coming soon Libri di Cinema Storia del Cinema Est Film Festival Civita Cinema

Recensione: 13 Hours: The Secret Soldiers of Benghazi

Leggi i commenti 2 COMMENTI Vota il film 3 VOTI Invia questa pagina via e-mail a chi vuoi tu Stampa questa pagina
13 Hours: The Secret Soldiers of Benghazi
titolo originale 13 Hours: The Secret Soldiers of Benghazi
nazione U.S.A.
anno 2016
regia Michael Bay
genere Azione / Guerra / Drammatico
durata 144 min.
cast D. Costabile (Bob) • D. Grosse (Dave) • D. Giuntoli (Scott) • M. Moriarty (Vincent) • D. Furr (Alec) • J. Krasinski (Jack Silva) • A. Barlier (Sona Jillani) • P. Moaadi (Amahl) • M. Letscher (Ambasciatore) • A. Bouhasni
sceneggiatura C. Hogan
musiche L. Balfe
fotografia D. Beebe
montaggio
uscita nelle sale 31 Marzo 2016
media voti redazione
13 Hours: The Secret Soldiers of Benghazi Trama del film
L'ambasciatore americano in Libia è assassinato durante la visita a un insediamento militare. Il team della sicurezza deve riuscire a distinguere, in una situazione di caos, gli amici dai nemici.
Commenti del pubblico







Ultimi commenti e voti
Medaglia d'Oro (283 Commenti, 80% gradimento) giampaolosy Medaglia d'Oro Mercoledì 24 Maggio 2017 ore 21:45
voto al film:   5,5

Solo negli ultimi 20 minuti Michael Bay cerca di dare un senso più profondo o meglio di approfondimento a un film che per un'ora e mezza sembra tanto una copia patinata e muscolosa dei vari Rambo e Commando con tanto di propaganda stelle e strisce al seguito. Si tratta invece di un fatto realmente accaduto e che rappresenta una delle peggiori sconfitte della "diplomazia" nordamericana degli ultimi decenni e che ha messo a nudo l'inefficacia della strategia e della politica estera della gestione Clinton. Le cellule impazzite che letteralmente saltano dalle mani di cinici politicanti che fanno i conti senza il caos che loro stessi hanno contribuito a creare vengono, come di consueto, ammansite da una buona dose di piombo propiziata dai soliti 4 cavalieri dell'apocalisse in una sorta di Fort Alamo dei giorni nostri. Per questa ragione il film, che è un buon prodotto visivo e adrenalinico, fa un torto grave al buon senso e alla verità della Storia, ancora tragicamente attuale, della Libia.
Ti è piaciuto il commento?  
Medaglia d'Argento (139 Commenti, 67% gradimento) Asus Medaglia d'Argento Sabato 4 Giugno 2016 ore 14:48
voto al film:   7

Che l'idea sia tratta da un fatto realmente accaduto, può far sorgere qualche dubbio sull'originalità del prodotto. E anche sulla veridicità di tale storia, trattandosi di argomenti che riguardano la CIA. Comunque dopo queste considerazioni parliamo del film, ben girato con una buona alternanza di ritmi lenti e veloci. Non annoia di sicuro e fino all'ultimo speri che non accada niente di tragico che sfasci il film. Non esagera con gli effetti speciali ed è un film da rivedere sicuramente.
Ti è piaciuto il commento?  
Utente di Base (3 Commenti, 0% gradimento) Amarantolo Martedì 12 Aprile 2016 ore 19:29
voto al film:   6

Ultime Schede
Transformers - L'ultimo cavaliere
13 Hours: The Secret Soldiers of Benghazi
Transformers 4 - L'era dell'estinzione
Pain & Gain - Muscoli e denaro
Transformers 3
Transformers: La vendetta del caduto
Transformers
The Island
Bad Boys II
Pearl Harbor
Armageddon - Giudizio finale
Flash non disponibile
Copyright 2018 ©