Homepage Recensioni dei film News sul Cinema Speciali sul Cinema Interviste Film in TV Programmazione dei Cinema (Roma) Trailer dei film Coming soon Libri di Cinema Storia del Cinema Est Film Festival

Recensione: Pirati dei Caraibi: ai confini del mondo

Leggi i commenti 2 COMMENTI Vota il film 31 VOTI Invia questa pagina via e-mail a chi vuoi tu Stampa questa pagina
Pirati dei Caraibi: ai confini del mondo
titolo originale Pirates of the Caribbean: World's End
nazione U.S.A.
anno 2007
regia Gore Verbinski
genere Azione / Avventura / Fantasy
durata 168 min.
cast J. Depp (Capitano Jack Sparrow) • O. Bloom (Will Turner) • K. Knightley (Elizabeth Turner) • S. Skarsgård ('Bootstrap' Bill Turner) • C. Yun-Fat (Capitano Sao Feng) • M. Crook (Ragetti) • J. Davenport (Ammiraglo James Norrington) • G. Rush (Barbossa)
sceneggiatura T. RossioT. Elliott
musiche H. Zimmer
fotografia D. Wolski
montaggio S. RivkinC. Wood
uscita nelle sale 23 Maggio 2007
media voti redazione
Pirati dei Caraibi: ai confini del mondo Trama del film
Will Turner, Elizabeth Swann e il capitan Barbossa si alleano per liberare il capitano Jack Sparrow imprigionato negli abissi. Nel frattempo, l'Olandese Volante del capitano Davy Jones, controllato dalla Compagnia delle Indie Orientali, semina il terrore per i Sette Mari. Dopo essersi confrontato con il pirata cinese Sao Feng, il gruppo di pirati si spingerà oltre i confini della Terra per partecipare alla gigantesca battaglia finale per il controllo dei mari.

Recensione “Pirati dei Caraibi: ai confini del mondo”

a cura di Glauco Almonte  (voto: 6,5)
‘e questo senza neanche un doppio rhum!’

Dopo due film in fotocopia, il terzo episodio della saga di cui Jack Sparrow è il simbolo porta con sé una ventata, nemmeno troppo leggera, di novità. Non è più il momento dell’uno per il tutto: Lord Cutler Beckett e la sua Compagnia delle Indie occupano stabilmente lo spazio riservato ai ‘cattivi’, ma dall’altro lato Jack e i due amanti-fuggiaschi (che finalmente arriviano all’ultimo stadio della loro trasformazione caratteriale) non sono più soli: scocca l’ora dei pirati, e non solo quelli dei Caraibi. Glissando sulla puerilità di alcune scelte, l’annunciato (dall’immagine finale de “La maledizione del forziere fantasma”) ritorno di Barbossa e il viaggio oltre i confini del mondo sono il preludio alla ‘resurrezione’ di Jack; l’Olandese Volante è alla guida della flotta della Compagnia, chiudendo così il cerchio lasciato aperto dagli avversari dei primi due film (Barbossa a parte, che ha fin dal primo episodio il ruolo che Rasputin ha per Corto Maltese); i pirati non sono tutti uguali, ma nove di loro sono ‘pirati nobili’, e si riuniranno nel IV Consiglio della Fratellanza alla Baia dei Relitti per fronteggiare il problema Beckett-Jones, Consiglio nel quale farà la sua comparsa Keith Richards (chitarrista dei Rolling Stones), cui il personaggio di Johnny Depp deve tutto o quasi.
Nonostante le apprezzabili novità, è sempre Jack Sparrow, uno dei personaggi meglio disegnati negli ultimi tempi, a tenere in piedi tutta la costruzione: grazie al suo tocco di follia le quasi tre ore del film scorrono facilmente in attesa della prevedibile battaglia finale (ma non di flotte, come si poteva sperare), tra suggestioni da Monkey Island, echi di Morricone nel confronto tre-contro-tre sulla lingua di sabbia, la nuova veste di Keyra in stile Wiliam Wallace (“è il giorno della libertà”, “il coraggio dei nostri cuori”) di “Braveheart”, citazioni da “Alice nel paese delle meraviglie” (ma senza funghi) e da “Le avventure di Peter Pan”, per rimanere all’interno della famiglia Disney, ed un riferimento non casuale (prova ne è la continua ostentazione) all’Odissea in Calypso e nei 10 anni in mare, con Elizabeth che alla fine sembra rimanere su un’isola ad aspettare il suo marinaio.
Il condimento di questo minestrone è un misto di ironia tra il sofistico (“questa è pazzia” – “questa è politica”) e il triviale (i due capitani fanno a gara a chi ha il cannocchiale più lungo) e grandi frasi piene d’aria sentenziate come verità rivelata, ma che in bocca a questi pirati possono esser rivoltate e perdonate.
Un plauso a Verbinski, tirando le somme, che vende questa volta al pubblico ciò che si aspetta: tre ore di divertimento e di ebbrezza.
Commenti del pubblico
Nickname:
Password:
 
REGISTRATI «
PSWD DIMENTICATA «







Ultimi commenti e voti
Medaglia d'Argento (180 Commenti, 65% gradimento) Noodles Medaglia d'Argento Domenica 28 Maggio 2017 ore 11:14
voto al film:   6

Si, il minestrone è ormai composto da tantissimi (troppi?!?) ingredienti, sfiorando il rischio di non seguirne più per bene nessuno, ma tant'è... gli elementi di intrattenimento e leggerezza hanno ormai invaso ogni momento della storia, spazzando via ogni tipo di atmosfera affascinante che dovrebbero portare con se certi personaggi e l'ambientazione. Il risultato è comunque godibile ma chiaramente va sempre più perdendo sale e originalità.
Ti è piaciuto il commento?  
Medaglia di Bronzo (76 Commenti, 75% gradimento) yanquiuxo Medaglia di Bronzo Martedì 16 Maggio 2017 ore 23:32
voto al film:   6,5

Utente di Base (0 Commenti, 0% gradimento) Stronzo91 Lunedì 8 Dicembre 2014 ore 12:55
voto al film:   6,5

Utente di Base (0 Commenti, 0% gradimento) CitizenKane Lunedì 10 Novembre 2014 ore 01:10
voto al film:   4

Utente di Base (30 Commenti, 60% gradimento) simonani Martedì 7 Ottobre 2014 ore 23:19
voto al film:   6

Medaglia di Bronzo (77 Commenti, 64% gradimento) Hal9K Medaglia di Bronzo Sabato 12 Luglio 2014 ore 14:33
voto al film:   4,5

Utente di Base (13 Commenti, 50% gradimento) Tesla Domenica 2 Febbraio 2014 ore 14:10
voto al film:   7,5

Utente di Base (0 Commenti, 0% gradimento) Marcolino93 Sabato 4 Gennaio 2014 ore 12:29
voto al film:   6,5

Utente di Base (19 Commenti, 46% gradimento) Nemo Mercoledì 4 Dicembre 2013 ore 23:47
voto al film:   7,5

Utente di Base (0 Commenti, 0% gradimento) nikname Giovedì 21 Novembre 2013 ore 00:48
voto al film:   7

News sul film “Pirati dei Caraibi: ai confini del mondo”
Pirati dei Caraibi: ai confini del mondo I vincitori dei 'Gransito Movie Awards' I vincitori dei 'Gransito Movie Awards'  ( 6 Maggio 2008)
Pirati dei Caraibi: ai confini del mondo Dvd: I Simpson dominano la top ten Dvd: "I Simpson" dominano la top ten  (31 Gennaio 2008)
Pirati dei Caraibi: ai confini del mondo Dvd: Shrek vola in testa Dvd: "Shrek" vola in testa  (18 Dicembre 2007)
Pirati dei Caraibi: ai confini del mondo Dvd: Harry Potter e i Pirati sempre in testa Dvd: Harry Potter e i Pirati sempre in testa  (13 Dicembre 2007)
Pirati dei Caraibi: ai confini del mondo Box Office: Jessica Alba al top Box Office: Jessica Alba al top  (18 Giugno 2007)
Pirati dei Caraibi: ai confini del mondo Ocean's Thirteen conquista la vetta del Box Office "Ocean's Thirteen" conquista la vetta del Box Office  (11 Giugno 2007)
Pirati dei Caraibi: ai confini del mondo Keira Knightley, dai pirati a Lady Diana Keira Knightley, dai pirati a Lady Diana  (29 Maggio 2007)
Pirati dei Caraibi: ai confini del mondo I Pirati conquistano il pianeta I Pirati conquistano il pianeta  (28 Maggio 2007)
Pirati dei Caraibi: ai confini del mondo Pirati dei Caraibi 3: le video interviste "Pirati dei Caraibi 3": le video interviste  (11 Maggio 2007)
Pirati dei Caraibi: ai confini del mondo Johnny Depp, pirata per sempre Johnny Depp, pirata per sempre  (27 Aprile 2007)
Pirati dei Caraibi: ai confini del mondo Orlando Bloom, Superman o non Superman? Orlando Bloom, Superman o non Superman?  (11 Aprile 2007)
Pirati dei Caraibi: ai confini del mondo Pirati 3: il trailer "Pirati 3": il trailer  (20 Marzo 2007)
Pirati dei Caraibi: ai confini del mondo 2007 anno dei sequel al cinema 2007 anno dei sequel al cinema  (29 Dicembre 2006)
Ultime Schede
La cura dal benessere
The Lone Ranger
Rango
Pirati dei Caraibi: ai confini del mondo
Pirati dei Caraibi: la maledizione del forziere fantasma
The Weather Man
Pirati dei Caraibi: la maledizione della prima luna
COMPRA
IL DVD
Compra il Dvd Pirati dei Caraibi: ai confini del mondo
Flash non disponibile
Copyright 2017 ©