Homepage Recensioni dei film News sul Cinema Speciali sul Cinema Interviste Trailer dei film Coming soon Libri di Cinema Storia del Cinema Est Film Festival Civita Cinema

Recensione: Un americano a Parigi

Scrivi un Commento COMMENTA Vota il film VOTA Invia questa pagina via e-mail a chi vuoi tu Stampa questa pagina
Un americano a Parigi
titolo originale An American in Paris
nazione U.S.A.
anno 1951
regia Vincente Minnelli
genere Musicale
durata 103 min.
cast G. Kelly (Jerry Mulligan) • L. Caron (Lise Bouvier) • O. Levant (Adam Cook) • G. Guetary (Henri Baurel) • N. Foch (Milo Roberts)
sceneggiatura A. Lerner
musiche J. GreenS. Chaplin
fotografia A. GilksJ. Alton
montaggio A. Fazan
media voti redazione
Un americano a Parigi Trama del film
Jerry Mulligan giunge a Parigi dopo la prima guerra mondiale e finalmente nella "ville lumière" può dare sfogo alla sua vera passione: la pittura. Il giovane bello ed esotico desta subito l'interesse di una ricca ereditiera che fa collezione di quadri ed amanti. Dopo un breve smarrimento Jerry si accorge che non è fatto per una vita simile e che il denaro lo interessa ben poco. E' invece molto più attratto da Lise, una bella francese giovane e povera. Lise è però a sua volta fidanzata con un pianista perdutamente innamorato di lei. Ovviamente alla fine il vero amore prevarrà, unendo i due in un happy end scandito dalle celebri note dell'opera di George Gershwin.
Commenti del pubblico







Ultimi commenti e voti
Il film non è stato ancora commentato.
Ultime Schede
Spettacolo di varietà
Un americano a Parigi
Flash non disponibile
Copyright 2018 ©