Homepage Recensioni dei film News sul Cinema Speciali sul Cinema Interviste Film in TV Programmazione dei Cinema (Roma) Trailer dei film Coming soon Libri di Cinema Storia del Cinema Est Film Festival

Recensione: La recta provincia

Scrivi un Commento COMMENTA Vota il film VOTA Invia questa pagina via e-mail a chi vuoi tu Stampa questa pagina
La recta provincia
titolo originale La recta provincia
nazione Cile / Francia
anno 2007
regia Raúl Ruiz
genere Drammatico
durata 120 min.
cast I. Agüero (Paulino) • B. Castro (Rosalía) • H. Vallejos (l'impiegato)
sceneggiatura R. Ruiz
musiche A. ParraJ. Arriagada
fotografia I. Briones
montaggio V. Sarmiento
uscita prevista

 non ancora disponibile 
media voti redazione
La recta provincia Trama del film
C'era una volta un uomo. Viveva con sua madre e lavorava come guardiano di una grande villa in Cile. Un giorno l'uomo trovò un osso nel giardino. L'osso era provvisto di buchi - era un flauto. L'uomo prese il flauto e iniziò a suonare. La musica divenne una canzone, e la voce che cantava la canzone pregò l'uomo di cercare le altre ossa, sparse un po' ovunque, di un corpo. Così l'uomo e sua madre si misero in cammino e seguirono ogni sentiero - sia quelli di Dio che quelli del diavolo - cercando le ossa, così da poter ricostruire lo scheletro di quell'uomo e dargli una sepoltura cristiana. E videro quel che videro, e vissero quel che vissero. E sebbene non raccontassero mai a nessuno le loro storie, altri le raccontarono per loro.
Commenti del pubblico
Nickname:
Password:
 
REGISTRATI «
PSWD DIMENTICATA «







Ultimi commenti e voti
Il film non è stato ancora commentato.
News sul film “La recta provincia”
La recta provincia Festa del Cinema: Ruiz, leggende del Cile Festa del Cinema: Ruiz, leggende del Cile  (19 Ottobre 2007)
Ultime Schede
La recta provincia
Festival di Roma 2007
Festa di Roma, dal 18 al 27 ottobre 2007
Raoul Ruiz  di E. Bruno
Flash non disponibile
Copyright 2017 ©