Homepage Recensioni dei film News sul Cinema Speciali sul Cinema Interviste Film in TV Programmazione dei Cinema (Roma) Trailer dei film Coming soon Libri di Cinema Storia del Cinema Est Film Festival

Intervista: Woody Allen

Invia questa pagina via e-mail a chi vuoi tu Stampa questa pagina
Woody Allen
Un po' più cinico, un po' più vecchio, molto più realista, Woody Allen sfodera il suo miglior film degli ultimi dieci anni con l'aria disincantata di chi ha imparato a dare il giusto valore alle cose. Match Point, presentato fuori concorso al festival di Cannes e ambientato nell'alta borghesia londinese, si ispira a Delitto e castigo di Dostojevskij e racconta l'ascesa in società di un giovane manager e le terribili conseguenze della sua ambizione.
Intervista Woody Allen: Domanda 1Il protagonista legge Delitto e castigo, il suo film è una storia di crimine senza castigo. Si è ispirato al romanzo?
Mentre scrivevo l'inizio della storia non sapevo come sarebbe finito, ma certo c'è un legame. Io sono un cultore della letteratura russa che considero la migliore del Novecento. Per questo, nel film, il protagonista legge il libro. E' un piccolo legame con la letteratura russa che ho voluto regalare al mio film, volevo soddisfare una mia passione personale.
Intervista Woody Allen: Domanda 2Il protagonista nel film sostiene che un innocente, a volte, deve essere sacrificato per dei fini più alti. Lei è d'accordo?
Credo esattamente nel contrario. Un aspetto tragico del film, e della vita, è che gli innocenti siano sacrificati in nome di qualche beneficio superiore. E' terribile che persone credano nell'impunità, che giustifichino i loro comportamenti brutali per la soddisfazione dei propri desideri.
Intervista Woody Allen: Domanda 3Ha girato a Londra solo perché le garantivano l'indipendenza artistica o ama l'atmosfera di questa città?
E' stata un'esperienza meravigliosa. Quest'estate tornerò per un altro film, che sarà una commedia divertente. Tutto ha funzionato perfettamente: il tempo meteorologico, il cielo è grigio tutti i giorni, quindi è perfetto per me.
Intervista Woody Allen: Domanda 4Nel film, ci sono molte scene sensuali tra i giovani protagonisti, che fanno l'amore sotto la pioggia e si divertono con piccoli giochi erotici. Possiamo definirlo il suo film più sexy?
Sinceramente, questi aspetti erano nella sceneggiatura. Ma se pensi che, in generale, i film si poggiano sui due cardini di sesso e violenza, questo film non è particolarmente sensuale. Ci sono solo delle scene in cui i protagonisti fanno sesso e neanche troppo violento. C'è solo una scena in cui si commette un omicidio. Voglio dire: magari per il mio cinema è un film sexy, ma di certo non lo è in generale.
Intervista Woody Allen: Domanda 5Un incontro fortunato anche quello tra lei e la giovanissima Scarlett Johansson, enfant prodige di Hollywwod...
Ho scelto Scarlett e Jonathan, perché entrambi, oltre che bravi, sono molto sexy sullo schermo, ed esprimevano senza bisogno di sforzarsi l’attrazione irresistibile che i due personaggi provano l’uno per l’altra.
Intervista Woody Allen: Domanda 6Ma non si stanca di fare film?
Lavorare per me è una distrazione, un bisogno. Se non li facessi non saprei come distrarmi e sarei preda dell'ansia o della depressione. Avere una passione intellettuale ti tiene occupato e ti rilassa; recitare, dirigere, ascoltare musica è perfetto per me. Non lo faccio certo per soldi ma lo faccio per me. Mi piace che la gente paghi il biglietto e venga a vedere il mio film. Senza contare che, girando un film, passo un anno lontano dal mondo reale, con uomini fantastici e belle donne, bei vestiti e luoghi meravigliosi.
[ fonte: TrovaCinema.it ]
Ultime Interviste
Intervista: Tomm Moore Tomm Moore La canzone del mare: "voglio che i bambini conoscano le nostre storie e leggende"
Intervista: Alexandra Leclère Alexandra Leclère Benvenuti... ma non troppo: "una commedia pura che fa riflettere"
Intervista: Martin Zandvliet Martin Zandvliet Land of mine - Sotto la sabbia: "una storia importante e sostanzialmente sconosciuta"
Intervista: Andrew Haigh Andrew Haigh Weekend: "un'onesta, intima, autentica storia d'amore"
Intervista: Brian Helgeland Brian Helgeland Legend: "Come si racconta la vita di una persona realmente esistita?"
Intervista: Carlo Verdone Carlo Verdone L'abbiamo fatta grossa: "la critica di costume deve essere parte della commedia"
Intervista: Virág Zomborácz Virág Zomborácz Mózes, il pesce e la colomba: "ho iniziato a scrivere sceneggiature a sei anni!
Intervista: Francesco Calogero Francesco Calogero Seconda Primavera. "la capacità di interpretare la realtà è spesso contraddittoria"
Intervista: Vincenzo Salemme Vincenzo Salemme Se mi lasci non vale: "l'amicizia e l'amore devono essere credibili"
Intervista: Lorenzo Vigas Lorenzo Vigas Ti guardo: "ogni uomo cerca di riempire una vasta mancanza di emozione"
Archivio Interviste
 2017    Gen  Feb  Mar  
 2016    Gen  Feb  Mar  Apr  Mag  Giu  Lug  Ago  Set  Ott  Nov  Dic  
 2015    Gen  Feb  Mar  Apr  Mag  Giu  Lug  Ago  Set  Ott  Nov  Dic  
 2014    Gen  Feb  Mar  Apr  Mag  Giu  Lug  Ago  Set  Ott  Nov  Dic  
 2013    Gen  Feb  Mar  Apr  Mag  Giu  Lug  Ago  Set  Ott  Nov  Dic  
 2012    Gen  Feb  Mar  Apr  Mag  Giu  Lug  Ago  Set  Ott  Nov  Dic  
 2011    Gen  Feb  Mar  Apr  Mag  Giu  Lug  Ago  Set  Ott  Nov  Dic  
 2010    Gen  Feb  Mar  Apr  Mag  Giu  Lug  Ago  Set  Ott  Nov  Dic  
 2009    Gen  Feb  Mar  Apr  Mag  Giu  Lug  Ago  Set  Ott  Nov  Dic  
 2008    Gen  Feb  Mar  Apr  Mag  Giu  Lug  Ago  Set  Ott  Nov  Dic  
 2007    Gen  Feb  Mar  Apr  Mag  Giu  Lug  Ago  Set  Ott  Nov  Dic  
 2006    Gen  Feb  Mar  Apr  Mag  Giu  Lug  Ago  Set  Ott  Nov  Dic  
 2005    Feb  Mar  Apr  Mag  Giu  Lug  Ago  Set  Ott  Nov  Dic  
Match Point
di Woody Allen
Thriller, 2005
124 min.
Film diretti:
2016  Café Society
2015  Irrational Man
2014  Magic in the Moonlight
2013  Blue Jasmine
2012  To Rome with Love
2011  Midnight in Paris
2010  Incontrerai l'uomo dei tuoi sogni
2009  Basta che funzioni
2008  Vicky Cristina Barcelona
2007  Sogni e delitti
2006  Scoop
2005  Match Point
2004  Melinda e Melinda
2002  Anything else
2002  Hollywood ending
2001  La maledizione dello scorpione di giada
2000  Criminali da strapazzo
1999  Accordi e disaccordi
1998  Celebrity
1997  Harry a pezzi
1996  Tutti dicono I love you
1995  La dea dell'amore
1994  Pallottole su Broadway
1993  Misterioso omicidio a Manhattan
1992  Mariti e mogli
1989  Crimini e misfatti
1985  La rosa purpurea del Cairo
1983  Zelig
1979  Manhattan
1977  Io e Annie
1972  Tutto quello che avreste voluto sapere sul sesso
1971  Il dittatore dello Stato libero di Bananas
1969  Prendi i soldi e scappa
Atri film:
2014  Gigolò per caso
Woody Allen
Dopo tanta Europa, di nuovo New York
David di Donatello 2006
Il trionfo di Nanni Moretti
Oscar 2006
Trionfa "Crash" di Paul Haggis
Festival di Cannes 2005
58ª Edizione
Woody Allen
Leggi l'intervista a Woody Allen per “To Rome with Love
Flash non disponibile
Copyright 2017 ©