Homepage Recensioni dei film News sul Cinema Speciali sul Cinema Interviste Trailer dei film Coming soon Libri di Cinema Storia del Cinema Est Film Festival Civita Cinema

Speciale:

Invia questa pagina via e-mail a chi vuoi tu Stampa questa pagina
Torna a Bergamo la rassegna "Al cuore dei conflitti"
Film inediti per scoprire storie, indagare conflitti, viaggiare nel mondo in cerca di nuove letture della realtà: torna Al cuore dei conflitti, rassegna cinematografica di Federazione Italiana Cineforum e Lab 80 che quest’anno giunge alla sua sesta edizione. Per quattro giorni, da lunedì 25 a venerdì 29 maggio (pausa mercoledì 27), a Bergamo, all’Auditorium di piazza Libertà, si susseguiranno le proiezioni di lungometraggi selezionati tra le più interessanti proposte dei festival internazionali. Anteprime che raccontano conflitti urbani, geopolitici, razziali e di classe, e che vogliono farlo suggerendo punti di vista diversi e particolari, capaci di portare gli spettatori “al cuore dei conflitti”, appunto, narrandoli da vicino, quando non da dentro.

Tra i titoli in programma “Loin des hommes” (Far from Men) di David Oelhoffen, con Viggo Mortensen: una produzione del 2014 sull’Algeria degli anni Cinquanta, presentata all’ultimo Festival di Venezia. Il film viene proiettato in anteprima ed è impreziosito dalla colonna sonora originale realizzata da Nick Cave (lunedì 25).
Da segnalare anche l’anteprima italiana di “Asier ETA biok” (Asier y yo) di Amaia e Aitor Merino: film documentario che racconta, senza alcun intento propagandistico, la scelta di aderire all’organizzazione armata ETA di un giovane basco, amico fraterno di uno dei registi, che saranno presenti in sala (giovedì 28).


Info
www.alcuoredeiconflitti.it
www.lab80.it









Flash non disponibile
Copyright 2018 ©