Homepage Recensioni dei film News sul Cinema Speciali sul Cinema Interviste Film in TV Programmazione dei Cinema (Roma) Trailer dei film Coming soon Libri di Cinema Storia del Cinema Est Film Festival

Utente: manfool

Invia questa pagina via e-mail a chi vuoi tu Stampa questa pagina
Nickname
manfool
Medaglia d'oro
Sesso




Scopri tutti i voti di manfool
Tutti i Commenti e i Voti di manfool
pag.  1  2  3  4  5  6  7  8  9  10   PIÙ VECCHI
Film: Rogue One: A Star Wars Story 7 Gennaio ore 20:59
1 1
voto al film:   8

Non fraintendetemi, questo lavoro del talentuoso edwards è una perla dei film di guerra moderni. Azione e suspence si alternano alla perfezione e il ritmo è ben scandito dalla narrazione mai invadente o noiosa. La scena di darth vader è forse la migliore mai fatta, paura e stupore allo stato puro. Film quasi perfetto, se non fosse per quel clima assente che non coinvolge nell'atmosfera dell'universo di Lucas. Sempre meglio di quella marchetta di episodio vii
Ti è piaciuto il commento?  
Film: Animali fantastici e dove t... 1 Dicembre ore 14:44
2 1
voto al film:   5

Scusate mi sono espresso male film meraviglioso il nuovo "Quarto Potere". Eddie Redmayne vai così che un altro Oscar MERITATISSIMO non te lo toglie nessuno, ottima trovata pubblicit... cioè intendo artistica.
Ti è piaciuto il commento?  
Film: Doctor Strange 1 Dicembre ore 14:40
2
voto al film:   6,5

La profondità e l'imprevedibilità sono ancora lontane dalle opere Marvel ma finalmente sta uscendo qualcosa di visivamente piacevole ed inconsueto. Una storia divertente è già qualcosa e finalmente lo sviluppo non è cosi lineare. Rimangono gli odiosi siparietti che minano la serietà del film certo, ma qualcosa in più sotto il profilo visivo si palesa nella forma degli incantesimi e nelle sequenze di lotta. Forse il groviglio di personaggi da cartoni animati si sta sciogliendo lasciando spazio a nuove idee. Però non grido al miracolo e sono ancora diffidente dopo il crollo di qualità della trilogia degli X-men
Ti è piaciuto il commento?  
Film: Star Wars: Episodio II. L'a... 1 Dicembre ore 14:25
voto al film:   5

Computer grafica a manetta evviva! Bel triangolo Anakin-Padme-La Spada Di Anakin. La disgrazia è che si porti vi la metà del film. La battaglia di Geonosis sarebbe un ottimo livello in un videogioco
Ti è piaciuto il commento?  
Film: Star Wars: Episodio VII - I... 1 Dicembre ore 14:20
2 2
voto al film:   4,5

Ma qui sono l'unico a vivere nel 2016? E' tutto visto e rivisto, si giustifica la carenza di idee con la scusa della "citazione alla vecchia trilogia". Un conto è un omaggio ai vecchi film, un altro è cercare di lucrare su trovate futili e poco originali usando la stessa trama riciclata. La base Starkiller dai, ma veramente ?! Ma quanta monnezza siamo disposti a trangugiare noi esseri umani? Complimenti alla Disney per la strategia di marketing geniale che fa leva sulla stupidità umana. Questo filmaccio non ha NIENTE di originale. Persino l'espediente narrativo dei piani (in questo caso mappa per Luke) nascosti nel droide all'inizio hanno tenuto! La storia è un insulto alla decenza, anni e anni per partorire questo disgusto. E' un fanmade, non un seguito. Unite tutto il liquame supereroistico:Star Wars Avengers, chissà quanti giocattoli venderebbero. L'arte è morta. Le idee anche, ma se ne ricicla il cadavere. Star Wars ha due trilogie chiuso. Darth Maul almeno è originale.
Ti è piaciuto il commento?  
Film: Nymphomaniac - Volume 2 1 Dicembre ore 13:40
voto al film:   9

Film: Nymphomaniac - Volume 1 1 Dicembre ore 13:40
1
voto al film:   9

La cultura e la borghesia filtrano e nascondono la vera natura brutale degli umani. Film esplicito, recensione altrettanto diretta: per quanto proviamo a nascondere i nostri impulsi e le nostre perversioni essi prima o poi vengono a galla in maniera brutale. Dopotutto siamo bestie feroci e l'Iphone e le auto di lusso mascherano solo apparentemente questa indole da sciacalli. La vagina attira il membro e l'interesse di qualsiasi uomo. Qui Lars Von Trier ci deride umiliando il nostro pudore così come quello della protagonista; unico regista con una visione fredda e realista del mondo, senza trascurare stile e tecnica.
Ti è piaciuto il commento?  
Film: Dancer in the dark 1 Dicembre ore 13:31
1
voto al film:   10

Musical atipico e dall'atmosfera cupa e realista. Lo definirei l'anti-Grease. Sono cresciuto con questa pellicola e le sue canzoni struggenti ma meravigliose, il 10 è un obbligo per me. L'animo umano non è buono e non si redime, piuttosto danneggia, distrugge e corrompe. Persino un animo candido e innocente come quello di Selma si conforma alla cornice di male assoluto compiendo azioni deplorevoli. Come può questo regista svegliarsi la mattina e proseguire nella giornata? Con una visione tale (e tristemente fedele) del mondo ogni gesto è pieno di nichilismo e ogni persona considerata un cinico ostacolo alla vita libera. E con le sue produzioni successive è andata sempre peggio, vedi Dogville. Grazie Lars. O forse no.
Ti è piaciuto il commento?  
Film: Easy rider 1 Dicembre ore 12:35
voto al film:   8

La libertà non nuoce a nessuno, gli esseri umani si purtroppo. Lo spirito libero e la grande illusione degli States usurpatori della terra dei nativi indigeni. Ipocrisia e violenza: la prima sfocia nella seconda quando si contraddice. L'ultimo film veramente libero da ogni canone di valutazione e classificazione, un classico di quel cinema privo di regole e convenzioni estinto al giorno d'oggi. Immagini e suggestioni, senza un filo logico necessario. E' così difficile scatenare emozioni spontanee? Copione improvvisato e montaggio disordinato, quando le intenzioni superano i mezzi.
Ti è piaciuto il commento?  
Film: Lo Sciacallo 1 Dicembre ore 12:27
2
voto al film:   8

Nell'era della totale condivisione multimediale della disgrazia altrui prosperano i viscidi personaggi che mangiano sulla cronaca e che mostrano con cruda scioltezza avvenimenti che dovrebbero suscitare sgomento invece che interesse. La società odierna merita questi mostri mutaforme che non spariscono ma si defilano, palesandosi sotto forme diverse. Sciacalli opportunisti. Non guarderò più pomeriggio 5 nello stesso modo dopo Lou Bloom.
Ti è piaciuto il commento?  
Film: Il ricco, il povero e il ma... 8 Ottobre ore 00:12
Attesa non ripagata, pessima realizzazione artistica.
Non farei nemmeno pagare il biglietto per film così scialbi e superficiali.
Comicità da sketch pubblicitario
Ti è piaciuto il commento?  
Film: Suicide Squad 1 Ottobre ore 00:40
3 1
voto al film:   4,5

Penso che questo film sia il più grande fallimento dell'universo supereroistico finora. Un'attesa febbrile è stata ripagata con un compitino svogliato e superficiale; potremmo dire di essere di fronte a un eccellente video di YouTube portato al cinema. Personaggi scialbi e sceneggiatura da far invidia a Michael Bay, nella prima mezz'ora esalta ma poi delude.
Ti è piaciuto il commento?  
Film: Il laureato 25 Luglio ore 17:54
1
voto al film:   7

Che sia un ottimo film non lo metto in dubbio, ma i capolavori sono altri. Semplicità. Perché dovrebbe essere un difetto? La storia qui è semplice ma così dolcemente e deliziosamente garbata che scorre con piacere anche dopo cento visioni. La semplicità del protagonista sembra un filtro applicato al tono in cui viene narrata la vicenda. L'ingenuità che porta a compiere azione delle quali non si immaginano le conseguenze nella realtà complessa e incomprensibile degli adulti. La visione della donna matura porta l'istinto verso una direzione che il cervello non approva ma brama in segreto. Le musiche di Simon & Garfunkel sono meravigliose anche al decontestualizzate dal film. Ma, per quanto mi riguarda, la semplicità delle azioni non deve sopraffare quella nelle intenzioni umane. Anche "Quel Pomeriggio Di Un Giorno Da Cani" è semplice, ma tensione e frustrazione nella vicenda non vengono intaccate. Qui invece aleggia un tono gentile/garbato che fa smarrire le conseguenze delle azioni.
Ti è piaciuto il commento?  
Film: Ladykillers 25 Luglio ore 17:40
voto al film:   5,5

Film: X-Men: Apocalisse 25 Luglio ore 17:35
voto al film:   5

Ed ecco come si buttano alle ortiche due film che hanno ridato freschezza ed interesse al genere: con il terzo pasticcione finale. Tutto quello che la nuova trilogia di X-Men ha brillantemente proposto, Apocalisse lo spazza via in un turbinio di confusione, pessima caratterizzazione e debolezze di trama e personaggi. Il finale, poi, è veramente un suicidio artistico. Mi aspettavo grandi cose dalla trasposizione di una saga che nella controparte cartacea è considerata un caposaldo della storia moderna dei fumetti. Invece Singer commette lo stesso errore di Nolan: intende liberarsi troppo presto dei legami e della continuità di intrecci ben riusciti a favore del finalone pirotecnico che rade tutto al suolo per ricominciare da zero. Mi ero illuso...
Ti è piaciuto il commento?  
Film: Captain America: Civil War 25 Luglio ore 17:29
1
voto al film:   6,5

Pretenzioso ma ben girato. Perché inserire trame politiche e intrecci complottisti in due ore e mezza di intrattenimento? I combattimenti sono forse i migliori mai girati in un film del genere (quello finale ancora meglio della maxi scazzottata a due fazioni), le scene d'azione sono concitate e frenetiche, gli attori fanno un buon lavoro e tutto scorre benissimo. Ma è questa l'anima dei film sui supereroi, il gran divertimento e gli spettacoli pirotecnici, basta. Basta tentare di dare una maturità con trame profonde, ma non troppo. Personaggi determinati, ma non troppo violenti ad un franchise che proviene dall'infanzia e che sfrutta il merchandising per la sua proliferazione.
Volete temi scomodi e narrazioni adulte? Leggete le VERE incarnazioni cartacee dei personaggi Marvel sui fumetti e rilassate la mente quando entrate in sala a vedere computer grafica e stuntmen. Nel complesso rimane comunque il miglior prodotto del filone finora
Ti è piaciuto il commento?  
Film: Batman V Superman: Dawn of ... 25 Luglio ore 17:18
1 2
voto al film:   7,5

Ho acquistato il blu ray, la versione estesa con trenta minuti aggiuntivi. Per chi non l'avesse vista recensisco per la seconda volta il film perchè, obiettivamente, rimane lo stesso prodotto con qualche aggiunta piacevole ma non rivoluzionaria ben diluita in tre ore. Esatto, tre ore! Non si sarebbe potuto proporre al cinema un supereroistico di questa durata. Ricordiamoci che alla fine la fascia di pubblico che più apprezza il genere sono i ragazzi tra i 12 e i 20 anni, quindi va reso accessibile e non troppo complesso un progetto che vuole avere un riscontro economico. Peccato, perché questa versione integrale rende giustizia alle sottotrame e alla narrazione più matura che il regista avrebbe voluto proporre con un'idea ben chiara del percorso che porterà al finale. Quindi è meglio della versione proposta al cinema? Si, e la consiglio a chi voglia godersi nell'intero questo ottimo film (nel suo genere), ma non lo stravolge al punto da far cambiare idea a chi lo ha odiato a m
Ti è piaciuto il commento?  
Film: Batman V Superman: Dawn of ... 31 Marzo ore 23:45
2 3
voto al film:   7,5

Ci si aspettava molto da questo film, ci si aspetta molto dall'universo cinematografico DC. La Marvel ha puntato tutto sull'accessibilità dei progetti, rendendoli simpatici e ben confezionati. Invece Zack Snyder va controcorrente, dando un tono cupo e drammatico al suo primo crossover tra eroi. Il risultato sarebbe stato perfetto, se nel finale non fosse caduto nella banale trappola dell'intattenimento; come sbrogliare una matassa composta di cattivi, personaggi ambigui, eroi e comparse fugaci? Col solito finale pirotecnico a pugni e dichiarazioni d'amore improbabili. La natura complessa del film si protrae fino alla resa dei conti, quando tutto diventa palazzi in pezzi e fiamme. Per poco non si è gridato al miracolo: sembrava prospettarsi all'orizzonte una rivoluzione per il genere superoistico e invece... Tutto come prima, solo allietato da una buona rappresentazione e da una trama più complessa e profonda dei soliti Avengers. Miracolo solo sfiorato quindi, peccato.
Ti è piaciuto il commento?  
Film: Ave, Cesare! 17 Marzo ore 16:11
5 1
voto al film:   5,5

Cuno, ma ritengo si debba considerare la peggior opera dei Cohen senza attenuanti. Ricordiamoci le trame, i colpi di scena e i personaggi di Fargo, Blood Simple e Barton Fink, o quel gioiello di Fratello dove sei? Deluso dai registi e dalla coerenza di ogni recensore di film che si è esaltato per un nuovo film di due grandi regiati che, in questo caso, cedono all'esaltazione (personale, non artistica) senza tener conto del pubblico e delle sue esigenze.
Ti è piaciuto il commento?  
Film: Ave, Cesare! 17 Marzo ore 16:03
5 1
voto al film:   5,5

Minimale, garbato, contenuto. No, preferisco: vuoto, superficiale e banale; umorismo puerile e a tratti goffo. Infine autocompiacente, noioso (si, lo è!), anonimo e un enorme spreco di ottimi attori. Io adoro i Cohen ed è per questo che odio questo film. Dove vuole arrivare la sceneggiatura? A cosa
servono i dialoghini simpatici, ma niente più? Non so.
se troverò il parere favorevole di.qual
Ti è piaciuto il commento?  
Film: The Hateful Eight 18 Febbraio ore 00:21
6 1
voto al film:   7,5

Sembrano ricorrenti i termini "geniale" e "capolavoro" quando si descrive la filmografia di Tarantino, come se fosse quasi rituale aspettarsi dei capisaldi della cinematografia ogni qualvolta il buon Quentin si cimenti nella realizzazione di un'opera. Questo film è ben realizzato, avvincente e coinvolgente; la fotografia si sposa meravigliosamente con le musiche che permeano di tensione l'incidere. Ma non è un capolavoro. Concretizza al meglio la fusione tra Le Iene e i capolavori di Peckinpah e Leone, ma tutto questo a discapito dell'originalità e dei colpi di classe inaspettati a cui è solito abituarci Tarantino: lo considero didascalico e lineare, le poche sorprese arrivano dalle rivelazioni sui personaggi, ma tutto in avviene in maniera estremamente prevedibile. Rimane l'amarezza per una sceneggiatura scialba che si autocompiace senza mai stupire; tecnicamente impeccabile ma artisticamente deludente (per gli standard a cui ci ha abituati Tarantino, intendo)
Ti è piaciuto il commento?  
Film: The Last Witch Hunter - L'u... 16 Novembre ore 15:32
1
voto al film:   5

Incolore ed ispirato ad innumerevoli altre pellicole dello stesso genere. Vin Diesel deve alle macchine truccate la sua popolarità, dato il raro valore delle sue interpretazioni. Qui fa il minimo sindacale (o per lui è il massimo?) per portare a casa una prestazione da macho indistruttibile e a tratti sentimentale. Il tema fantasy è ormai un terreno sondato da tutti e con i peggiori intenti, sarà per questo che non considero questo film il peggiore dei mali. O sarà perchè prima del suo inizio ho visto il trailer del nuovo cinepanettone con Boldi?
Ti è piaciuto il commento?  
Film: Guardiani della Galassia 16 Novembre ore 15:23
2 2
voto al film:   6

Bellissimo il rapporto tra i personaggi, punto di forza del film. Buone la scenografia e la fotografia a colori sgargianti. Buono il contenuto visivo e le scene d'azione. Ma oltre a tutto questo? Il nulla. Il deserto di idee innovative e trovate originali. Sceneggiatura piatta, finale scialbo, nemici inutili, anonimi e transitori (nella Marvel ormai funziona così: i cattivi senza spessore vengono giustificati con la futura presenza di minacce innominabili che si presenteranno nel futuro).
Insomma, tolte le circostanze per le quali i personaggi si conoscono e collaborano, a questa pellicola non rimane nulla di indimenticabile. Si prova simpatia per Rocket o Groot e ci si diverte ad osservare il comportamento gigionesco e giocoso di Peter Quill. Un prodotto gradevole ma non eccezionale.
Ti è piaciuto il commento?  
Film: Avengers: Age of Ultron 16 Novembre ore 15:09
voto al film:   5

Deludente secondo capitolo che tenta di ricalcare le orme del predecessore senza, tuttavia, riproporne l'innovazione visiva ed il ritmo serrato ma ben distribuito con la narrazione. Qui è tutto più scialbo ed approssimativo. Anzi di transito, come affermano i fan. Ogni film di poco spessore che viene realizzato dalla Marvel viene giustificato coi seguenti pretesti: il prossimo sarà il migliore, vedrete che spettacolo il Captain America in arrivo l'anno prossimo, Infinity sarà un capolavoro, arriveranno il Doctor Strange, Thanos,ecc. Qui è tutto di transito: il cattivone, alcuni personaggi e persino l'importanza della trama, perchè tanto si sa già che gli eventi narrati non saranno conclusivi e per comprenderli appieno andrebbero visti gli altri episodi.
Insomma, l'universo Marvel sarebbe da considerare come un grande mosaico composto di buoni pezzi, per i quali però si paga il biglietto intero...
Forse è un gusto personale, ma ritengo di molto più valore la saga degli X-Men.
Ti è piaciuto il commento?  
Film: Skyfall 16 Novembre ore 14:22
2 3
voto al film:   8

Semplicemente il miglior 007 mai realizzato; profondità, cinismo, disincanto e dolore. Fase tecnica perfetta, fase artistica notevole: interpretazioni ottime (Silva credo sia uno dei migliori nemici di tutta la serie e le Bond girl non sono anonime come sempre), regia cristallina, sceneggiatura (anche se non sempre imprevedibile)credibile e ben fatta. Il punto forte di questo Skyfall è però qualcosa che non era mai stato rappresentato con realismo nei film di 007: il rapporto tra i personaggi, soprattutto tra 007 e M. Bond è disincantato e cinico ma tutto questo non è una sua scelta: l'infanzia difficile lo ha plasmato ed è impossibile non provare empatia per lui, persino nei momenti in cui risulta più odioso e maschilista; è cresciuto come un numero e la sua vita, ormai, è una missione continua per non fermarsi mai a pensare, ricordare o tentare di dimenticare. Tutto eccellente in questo film, che trascende il gusto per gli 007 guadagna la credibilità che a questa serie ser
Ti è piaciuto il commento?  
pag.  1  2  3  4  5  6  7  8  9  10   PIÙ VECCHI
 » TOP 50
Flash non disponibile
Copyright 2017 ©