Homepage Recensioni dei film News sul Cinema Speciali sul Cinema Interviste Film in TV Programmazione dei Cinema (Roma) Trailer dei film Coming soon Libri di Cinema Storia del Cinema Est Film Festival

Recensione: Penultimo paesaggio

Scrivi un Commento COMMENTA Vota il film VOTA Invia questa pagina via e-mail a chi vuoi tu Stampa questa pagina
Penultimo paesaggio
titolo originale Penultimo paesaggio
nazione
anno 2011
regia Fabrizio Ferraro
genere Drammatico
durata / note 114 min. / B/N
cast L. LevroneS. RossiA. DesprairiesT. DesprairiesL. MinasiD. di BonaventuraP. FresuD. Sinkovsky
sceneggiatura F. Ferraro
musiche L. MinasiD. di BonaventuraP. FresuD. Sinkovsky
fotografia F. Ferraro
montaggio F. FerraroC. Landi
uscita prevista

 non ancora disponibile 
media voti redazione
Penultimo paesaggio Trama del film
Un uomo ed una giovane donna si incontrano per caso a Parigi e tra loro ha inizio una relazione. Lo spazio vuoto di un appartamento spoglio accoglie i fugaci incontri di questi due sconosciuti. Da sfondo la città avvolgente e rarefatta, palcoscenico della loro liaison e al contempo protagonista del film. La città con la sua struttura urbana codifica lo spartiacque tra le classi sociali e ne lascia intravedere gli equilibri e le regole. Gli incontri, i dialoghi spogli tra i protagonisti, danno voce ad una distanza paradigmatica di una società s/finita e senza riscatto, arresa ai valori dominanti che il protagonista, sul finale, pone in discussione nel tentativo di arrivare ad una nuova riformulazione.
Commenti del pubblico
Nickname:
Password:
 
REGISTRATI «
PSWD DIMENTICATA «







Ultimi commenti e voti
Il film non è stato ancora commentato.
Ultime Schede
Quattro notti di uno straniero
Penultimo paesaggio
Flash non disponibile
Copyright 2017 ©