Homepage Recensioni dei film News sul Cinema Speciali sul Cinema Interviste Film in TV Programmazione dei Cinema (Roma) Trailer dei film Coming soon Libri di Cinema Storia del Cinema Est Film Festival

Recensione: Il treno va a Mosca

Scrivi un Commento COMMENTA Vota il film VOTA Invia questa pagina via e-mail a chi vuoi tu Stampa questa pagina
Il treno va a Mosca
titolo originale The train to Moscow
nazione Italia / Gran Bretagna
anno 2013
regia Federico FerroneMichele Manzolini
genere Documentario
durata 70 min.
sceneggiatura F. FerroneM. Manzolini
musiche F. Serra
fotografia M. DapportoA. Vaccari
montaggio S. Fgaier
uscita prevista

 non ancora disponibile 
media voti redazione
Il treno va a Mosca Trama del film
1957. Ad Alfonsine, uno dei tanti paesini della Romagna rossa distrutti dalla guerra, il barbiere comunista Sauro Ravaglia e i suoi amici sognano l’Unione Sovietica, unica terra in cui si realizza il loro ideale di pace, fratellanza e uguaglianza. Quando si presenta l’occasione di visitare Mosca, durante il Festival mondiale della gioventù socialista, il gruppetto parte: le aspettative sono altissime e tanta la voglia di portare a casa più immagini possibili di quello che sarà il viaggio della vita.
Commenti del pubblico
Nickname:
Password:
 
REGISTRATI «
PSWD DIMENTICATA «







Ultimi commenti e voti
Il film non è stato ancora commentato.
News sul film “Il treno va a Mosca”
Il treno va a Mosca Il treno va a Mosca apre la stagione del Gulliver di Alfonsine "Il treno va a Mosca" apre la stagione del Gulliver di Alfonsine  (22 Settembre 2014)
Ultime Schede
Il treno va a Mosca
Torino Film Festival 2013
31a edizione dal 22 al 30 novembre
Flash non disponibile
Copyright 2017 ©