Homepage Recensioni dei film News sul Cinema Speciali sul Cinema Interviste Trailer dei film Coming soon Libri di Cinema Storia del Cinema Est Film Festival Civita Cinema

Recensione: Una donna e la guerra

Scrivi un Commento COMMENTA Vota il film VOTA Invia questa pagina via e-mail a chi vuoi tu Stampa questa pagina
Una donna e la guerra
titolo originale Senso to hitori no onna
nazione Giappone
anno 2013
regia Junichi Inoue
genere Drammatico
durata / note 98 min. / opera prima
cast N. Eguchi (Donna) • M. Nagase (Scrittore) • J. Murakami (Soldato) • A. Emoto
sceneggiatura H. AraiF. Nakano
musiche S. AoyamaI. Yamada
fotografia A. Nabeshima
montaggio T. Hiruta
uscita prevista

 non ancora disponibile 
media voti redazione
Una donna e la guerra Trama del film
In Giappone, negli ultimi anni della Seconda guerra mondiale, si incrociano i destini di una prostituta che non ha mai provato piacere ma continua a inseguirlo, di uno scrittore fallito che ha scelto di sfogare nel sesso il dolore per gli stravolgimenti subiti dal suo Paese e di un reduce tornato a casa senza un braccio, incapace di riprendere a vivere normalmente perché ossessionato dagli stupri commessi sul fronte cinese. Un groviglio inestricabile di colpe e violenze generato dalla follia della guerra, che perseguiterà i tre personaggi come in un incubo.
Commenti del pubblico







Ultimi commenti e voti
Il film non è stato ancora commentato.
Ultime Schede
Una donna e la guerra
Flash non disponibile
Copyright 2018 ©