Homepage Recensioni dei film News sul Cinema Speciali sul Cinema Interviste Film in TV Programmazione dei Cinema (Roma) Trailer dei film Coming soon Libri di Cinema Storia del Cinema Est Film Festival

Recensione: Call Girl

Scrivi un Commento COMMENTA Vota il film VOTA Invia questa pagina via e-mail a chi vuoi tu Stampa questa pagina
Call Girl
titolo originale Call Girl
nazione Svezia / Irlanda / Norvegia / Finlandia
anno 2012
regia Mikael Marcimain
genere Drammatico / Thriller
durata / note 140 min. / opera prima
cast R. Fernandez (Sasha Muntze) • P. August (Dagmar Glans) • D. Dencik (Aspen) • K. Joner (Sören Laurell-Wall) • C. Ljungmark (Ministro della Giustizia) • P. Carlberg (Pubblico Ministero Wahl)
sceneggiatura M. von Hausswolff von Baumgarten
fotografia H. Van Hoytema
montaggio K. Nordin
uscita prevista

 non ancora disponibile 
media voti redazione
Call Girl Trama del film
Stoccolma, 1976: due quattordicenni ospiti di un istituto per minori vengono reclutate in un giro di prostituzione frequentato da politici e diplomatici. Ispirato a uno scandalo realmente accaduto, un film che è insieme dramma personale e thriller politico.
Scheda a cura di Glauco Almonte










Ritmi esageratamente compassati per un film che nella seconda parte dovrebbe diventare un thriller d'inchiesta. Il tema, tratto da quanto realmente avvenuto in Svezia negli anni '70, è quantomai attuale, ma lo spettatore di oggi è abituato a ben altro e nulla lo sconvolge né lo sorprende. Brava Pernilla August, meno le altre.
IMPEGNO
REGIA - SCENEGGIATURA - MUSICHE - FOTOGRAFIA
MONTAGGIO - RITMO
Commenti del pubblico
Nickname:
Password:
 
REGISTRATI «
PSWD DIMENTICATA «







Ultimi commenti e voti
Il film non è stato ancora commentato.
Ultime Schede
Recensione Call Girl Scheda: King Arthur - Il potere della spada  di G. Ritchie
Gentlemen
Call Girl
Torino Film Festival 2012
30a edizione dal 23 novembre al 1 dicembre
Flash non disponibile
Copyright 2017 ©