Homepage Recensioni dei film News sul Cinema Speciali sul Cinema Interviste Film in TV Programmazione dei Cinema (Roma) Trailer dei film Coming soon Libri di Cinema Storia del Cinema Est Film Festival

Recensione: Il caso Spotlight

Leggi i commenti 13 COMMENTI Vota il film 25 VOTI Invia questa pagina via e-mail a chi vuoi tu Stampa questa pagina
Il caso Spotlight
titolo originale Spotlight
nazione
anno 2015
regia Tom McCarthy
genere Biografico / Storico / Drammatico
durata 123 min.
cast M. Ruffalo (Michael Rezendes) • S. Tucci (Mitchell Garabedian) • R. McAdams (Sacha Pfeiffer) • L. Schreiber (Marty Baron) • B. Crudup (Eric MacLeish) • J. Slattery (Ben Bradlee Jr.) • P. Guilfoyle (Peter Conley) • N. Huff (Phil Saviano) • D. Fraser (Jon Albano)
sceneggiatura T. McCarthyJ. Singer
musiche H. Shore
fotografia M. Takayanagi
montaggio T. McArdle
uscita nelle sale 18 Febbraio 2016
media voti redazione
Il caso Spotlight Trama del film
La storia vera dell’indagine compiuta dal Boston Globe, vincitrice del premio Pulitzer. Quando il tenace team di reporter del giornale scava nelle accuse di abuso contro la Chiesa Cattolica, la lunga indagine svela l’insabbiamento che per decine di anni ha protetto i livelli più alti del sistema religioso, legale e amministrativo della città, rivelandolo a tutto il mondo.
Scheda a cura di Rosario Sparti










Cinema civile che più classico non si può. Con “Tutti gli uomini del presidente” come guida, McCarthy decide di porre la messa in scena al servizio della vicenda, alimentando la tensione senza cedere al sensazionalismo o alla retorica. Allo stesso modo l’ottimo cast - Michael Keaton e Mark Ruffalo tra tutti – evita di strafare, sceglie la misura, consapevole della portata drammatica già insita nella storia. Un pugno nello stomaco.
REGIA - SCENEGGIATURA - MONTAGGIO - IMPEGNO - TENSIONE
---
---
Commenti del pubblico
Nickname:
Password:
 
REGISTRATI «
PSWD DIMENTICATA «







Ultimi commenti e voti
Utente di Base (17 Commenti, 31% gradimento) Cisky Venerdì 30 Dicembre 2016 ore 12:13
voto al film:   8

Medaglia d'Oro (279 Commenti, 48% gradimento) Diegen78 Medaglia d'Oro Domenica 11 Settembre 2016 ore 13:13
3
voto al film:   7,5

Sono curioso di vedere se verrà mai trasmesso in prima serata su Rai1...
Ti è piaciuto il commento?  
Utente di Base (10 Commenti, 33% gradimento) Heisenberg Venerdì 12 Agosto 2016 ore 13:04
voto al film:   7

Medaglia di Bronzo (51 Commenti, 80% gradimento) barney Medaglia di Bronzo Venerdì 22 Aprile 2016 ore 19:59
voto al film:   6

Utente di Base (6 Commenti, 100% gradimento) andre92 Lunedì 11 Aprile 2016 ore 20:13
voto al film:   7

Utente di Base (6 Commenti, 66% gradimento) Zeppa Giovedì 7 Aprile 2016 ore 23:57
voto al film:   7,5

Utente di Base (3 Commenti, 50% gradimento) blu_naima Martedì 5 Aprile 2016 ore 15:05
1 6
voto al film:   5,5

Storia importante e drammatica, ma nel complesso il film risulta essere banale, piatto e a tratti prevedibile senza suscitare un reale coinvolgimento.
Ti è piaciuto il commento?  
Medaglia d'Argento (139 Commenti, 67% gradimento) Asus Medaglia d'Argento Lunedì 21 Marzo 2016 ore 02:02
3 1
voto al film:   8

Film profondo, non trascende mai sulla drammaticità della storia che di per se ha già parecchi motivi per esserlo. Numeri, numeri e ancora numeri. Più che studiare il fenomeno si è trattato di una vera e propria conta delle vittime. Si è cercato di mostrare realmente la portata di tale fenomeno che a conti fatti è paurosamente ampio. Bella interpretazione di Mark Ruffalo, molto convincente. Curiosando tra i vari siti ho scoperto il divieto ai minori di 17 anni in Usa. Non condivido questa decisione, sono proprio i più piccoli a dover esser informati di cosa li circonda. Per il resto, armatevi di pazienza, sedetevi e godetevi il miglior film del 2015.
Ti è piaciuto il commento?  
Utente di Base (9 Commenti, 12% gradimento) BlackSmurf Domenica 13 Marzo 2016 ore 21:18
voto al film:   7,5

Medaglia d'Argento (100 Commenti, 53% gradimento) botswana Medaglia d'Argento Domenica 13 Marzo 2016 ore 04:24
1
voto al film:   6

Film che andrebbe proiettato OBBLIGATORIAMENTE in tutti i cinema parrocchiali del mondo. Detto questo, nonostante gli oscar, trovo che la regia sia fiacca e la sceneggiatura prevedibile. Il meglio è rappresentato dagli attori, davvero perfetti, dal primo all'ultimo, soprattutto nei personaggi secondari. Manca qualcosa però. A quelli come me, non troppo sorpresi dalle zone d'ombra della chiesa cattolica, questo film scatena soprattutto la voglia di tornare a vedere "Tutti gli uomini del Presidente". Which is good, after all.
Ti è piaciuto il commento?  

News sul film “Il caso Spotlight”
Il caso Spotlight Le nomination ai David per documentario, corto e film straniero Le nomination ai David per documentario, corto e film straniero  (31 Marzo 2016)
Il caso Spotlight Gli Oscar 2016 Gli Oscar 2016  ( 1 Marzo 2016)
Il caso Spotlight Le nominations agli Oscar 2016 Le nominations agli Oscar 2016  (14 Gennaio 2016)
Ultime Schede
Il caso Spotlight
Mr Cobbler e la bottega magica
L'ospite inatteso
Flash non disponibile
Copyright 2017 ©