Homepage Recensioni dei film News sul Cinema Speciali sul Cinema Interviste Film in TV Programmazione dei Cinema (Roma) Trailer dei film Coming soon Libri di Cinema Storia del Cinema Est Film Festival

Recensione: Gli ultimi saranno ultimi

Leggi i commenti 2 COMMENTI Vota il film 4 VOTI Invia questa pagina via e-mail a chi vuoi tu Stampa questa pagina
Gli ultimi saranno ultimi
titolo originale Gli ultimi saranno ultimi
nazione
anno 2015
regia Massimiliano Bruno
genere Commedia
durata 103 min.
cast A. Gassman (Stefano) • P. Cortellesi (Luciana) • F. Bentivoglio (Antonio) • I. Spada (Simona) • S. Fresi (Bruno) • F. Torre (Ispettore)
sceneggiatura F. AndreottiM. BrunoG. CorsiP. Cortellesi
musiche M. Filardo
fotografia A. Pesci
montaggio L. Pandolfelli
uscita nelle sale 12 Novembre 2015
media voti redazione
Gli ultimi saranno ultimi Trama del film
Una giovane operaia al settimo mese di gravidanza, licenziata da poco, prende in ostaggio sul luogo di lavoro la responsabile delle risorse umane che l'ha licenziata.
Scheda a cura di Rosario Sparti










Bruno con coraggio dà una sterzata alla sua carriera cinematografica, dirigendo un dramma sociale, solo a tratti alleggerito dalla comicità, che si regge sulle spalle della brava Cortellesi. Precariato, maternità, disoccupazione, disparità lavorativa tra uomo e donna, elettrosmog: questi i tanti temi importanti trattati in un film, colmo di difetti di scrittura e messa in scena, che, però, sa alzare la testa con rabbia suscitando una sana indignazione "di pancia".
IMPEGNO
REGIA - TENSIONE
SCENEGGIATURA
Commenti del pubblico
Nickname:
Password:
 
REGISTRATI «
PSWD DIMENTICATA «







Ultimi commenti e voti
Medaglia d'Oro (279 Commenti, 80% gradimento) giampaolosy Medaglia d'Oro Mercoledì 28 Dicembre 2016 ore 20:17
voto al film:   5

L'idea di parlare di tematiche sociali così gravi e importanti come quelle del lavoro nell'Italia disastrata degli ultimi anni è assolutamente apprezzabile. Farlo poi senza per forza volersi inserire nel filone del cinema impegnato è nelle intenzioni un modo per arrivare ad un pubblico che normalmente non apprezza certo tipo di cinema. Il problema è che il film risulta noioso per tre quarti nei quali per altro si muovono in modo estremamente sterotipato i tipici personaggi della commedia nel tentativo forse di rappresentare l'italiano comune (ne fa le spese soprattutto un Gasmann macchiettistico). Il climax finale risulta perciò la parte più interessante del film ma francamente è troppo poco per giudicarlo poco più che un esperimento più adatto alla televisione che altro.
Ti è piaciuto il commento?  
Utente di Base (0 Commenti, 0% gradimento) Marcolino93 Giovedì 8 Dicembre 2016 ore 22:58
voto al film:   6

Medaglia di Bronzo (69 Commenti, 56% gradimento) magio1406 Medaglia di Bronzo Martedì 6 Settembre 2016 ore 18:01
voto al film:   7

Medaglia d'Oro (682 Commenti, 68% gradimento) ale84 Medaglia d'Oro Domenica 15 Novembre 2015 ore 20:43
voto al film:   6,5

Ci sono ingenuità e limiti in questo film, da un finale non all'altezza a flash forward inutili quando non fastidiosi, ma non si può negare il passo avanti fatto da Bruno rispetto al populista e qualunquista Viva l'Italia e il coraggio dimostrato nell'abbandonare la commedia facilona e disimpegnata che gli ha garantito fama e successo. Una nota di merito alla Cortellesi, che esce a testa alta da una parte non facile e rivela doti attoriali superiori a quelle mostrate finora.
Ti è piaciuto il commento?  
News sul film “Gli ultimi saranno ultimi”
Gli ultimi saranno ultimi Le nomination dei David di Donatello 2016 Le nomination dei David di Donatello 2016  (23 Marzo 2016)
Gli ultimi saranno ultimi I Premi Afrodite 2015 I Premi Afrodite 2015  (20 Gennaio 2016)
Gli ultimi saranno ultimi Primo ciak per il nuovo film di Massimiliano Bruno Primo ciak per il nuovo film di Massimiliano Bruno  (21 Maggio 2015)
Ultime Schede
Gli ultimi saranno ultimi
Viva l'Italia
Nessuno mi può giudicare
Flash non disponibile
Copyright 2017 ©