Homepage Recensioni dei film News sul Cinema Speciali sul Cinema Interviste Film in TV Programmazione dei Cinema (Roma) Trailer dei film Coming soon Libri di Cinema Storia del Cinema Est Film Festival

Recensione: Quo vado?

Leggi i commenti 11 COMMENTI Vota il film 19 VOTI Invia questa pagina via e-mail a chi vuoi tu Stampa questa pagina
Quo vado?
titolo originale Quo vado?
nazione Italia
anno 2015
regia Gennaro Nunziante
genere Commedia / Comico
durata 85 min.
cast C. Zalone (Checco) • E. Giovanardi (Valeria) • S. Bergamasco (Dott.ssa Sironi) • N. Bruschetta (Ministro) • M. Micheli (Padre di Checco) • L. Banfi (Senatore) • E. Dabone
sceneggiatura L. MediciG. Nunziante
musiche L. Medici
fotografia V. Omodei Zorini
montaggio P. Morana
uscita nelle sale 1 Gennaio 2016
media voti redazione
Quo vado? Trama del film
Un impiegato il cui lavoro è costantemente minacciato è obbligato a viaggiare per tutta Europa pur di conservare il posto fisso.
Scheda a cura di Roberta Buttarazzi










La ricerca di una "crescita" della commedia funziona poco, a causa dell’utilizzo di note troppo mature e distaccate che rendono difficile il coinvolgimento affettivo ottenuto, invece, con i tre film precedenti. Nel complesso c’è poca coesione narrativa: tanto il film quanto Zalone (che in fondo sono la stessa cosa) avrebbero potuto (e dovuto) lasciarsi andare di più.
REGIA - SCENEGGIATURA - MUSICHE
FOTOGRAFIA - MONTAGGIO - EFFETTI SONORI
---
Commenti del pubblico
Nickname:
Password:
 
REGISTRATI «
PSWD DIMENTICATA «







Ultimi commenti e voti
Medaglia d'Oro (271 Commenti, 48% gradimento) Diegen78 Medaglia d'Oro Sabato 17 Settembre 2016 ore 21:51
1 3
voto al film:   6,5

Lo snobbismo con cui è trattato Zalone mi spingerebbe a dargli un voto più alto, ma cerco di essere obbiettivo.
Ti è piaciuto il commento?  
Utente di Base (38 Commenti, 75% gradimento) barney Mercoledì 24 Agosto 2016 ore 16:54
voto al film:   5,5

Medaglia d'Argento (148 Commenti, 73% gradimento) Zurlistuta Medaglia d'Argento Lunedì 25 Aprile 2016 ore 07:36
1
voto al film:   6

Ho amato Zalone, ho riso tantissimo con i suoi film precedenti, alcune battute le cito tutt'ora talmente mi sono rimaste impresse, ma questo film davvero non aggiunge molto alla sua filmografia. Si ride sicuramente anche se meno rispetto ad altri suoi film, ci si indegna ancora di piu' per certi accostamenti e per certe verita' ma volendo lasciar fuori l'aspetto socio-politico per evitare sterili dibattiti, direi che il film funziona ma e' lontano dal miglior Zalone che continuo ad ammirare comunque.
Ti è piaciuto il commento?  
Medaglia di Bronzo (68 Commenti, 55% gradimento) magio1406 Medaglia di Bronzo Giovedì 21 Aprile 2016 ore 17:57
1
voto al film:   5

Ci siamo...per quanto mi riguarda con questo quarto film inizia il naturale declino di Checco. Gli ho dato 5 solo perchè ho una certa riconoscenza nei confronti di Zalone per le tante risate fatte con i suoi precedenti tre film, altrimenti sarei stato ancora più basso con il voto. Film sconclusionato e attenzione perchè ora sparo la bomba....non mi ha fatto ridere.
Ti è piaciuto il commento?  
Medaglia d'Argento (136 Commenti, 64% gradimento) Asus Medaglia d'Argento Venerdì 18 Marzo 2016 ore 13:14
voto al film:   6

Non all'altezza dei primi film, apprezzabile il racconto in prima persona. Il personaggio che si rispecchia nei volti degli italiani.
Finale simpatico e piacevole. Insomma è un film che funziona e potrebbe funzionare per molto tempo.
Ti è piaciuto il commento?  
Utente di Base (0 Commenti, 0% gradimento) Garibaldi17 Giovedì 11 Febbraio 2016 ore 09:57
voto al film:   6

Utente di Base (12 Commenti, 50% gradimento) GiudicoAncheIo Sabato 30 Gennaio 2016 ore 00:08
voto al film:   6

Utente di Base (10 Commenti, 55% gradimento) ossidiseppia Domenica 24 Gennaio 2016 ore 16:17
1 6
voto al film:   4,5

Premetto un non proprio innato amore per Zalone, ma dopo il polverone che c'è stato, pareva doveroso.
Allora quello che a questo punto mi chiedo è: a questo ci siamo ridotti? A dover dire " sì però funziona"? Cosa funziona?! Funziona che l'italiano medio si sarà riconosciuto e avrà annuito con aria seria e grave, quella di chi riconosce un male che disapprova, di fronte alle banali denunce di questa pellicola? Non ci sbagliamo, un film non è un buon film perché mette in luce cose vere e basta. Ci sono i documentari, per questo. E di certo questa pellicola non ha meriti di sceneggiatura, o di scenografia, o di recitazione. E qual è il merito di Zalone se non fa un documentario nè una commedia? Unico, quello di fare della comicità su spunti banali, gretti, ovvi, cosa che tutto sommato riesce a chiunque. Zero meriti, smettiamo di attribuirgliene.
Ti è piaciuto il commento?  
Utente di Base (19 Commenti, 57% gradimento) runner59 Martedì 19 Gennaio 2016 ore 15:43
voto al film:   6

La coppia Nunziante/Medici persegue l' intento di piacere a tutti, bambini e nonni, cinefili ed incolti, cinematograficamente parlando, raggiungendo l' obiettivo in pieno. Un prodotto cosi' lo si confeziona solamente se si hanno dei talenti, che ci piaccia o no. Che poi questi prodotti non siano sicuramente dei pilastri della cinematografia mondiale interessa a qualcuno? E' di cosi' fondamentale importanza ?
Ti è piaciuto il commento?  
Utente di Base (0 Commenti, 0% gradimento) Marcolino93 Domenica 17 Gennaio 2016 ore 11:45
voto al film:   5,5


News sul film “Quo vado?”
Quo vado? Quo vado? Biglietto d'oro 2015-2016 "Quo vado?" Biglietto d'oro 2015-2016  (15 Dicembre 2016)
Quo vado? Le nomination dei David di Donatello 2016 Le nomination dei David di Donatello 2016  (23 Marzo 2016)
Ultime Schede
Recensione Quo vado? Scheda: Alps  di Y. Lanthimos
Quo vado?
Sole a catinelle
Che bella giornata
Cado dalle nubi
Flash non disponibile
Copyright 2017 ©