Homepage Recensioni dei film News sul Cinema Speciali sul Cinema Interviste Trailer dei film Coming soon Libri di Cinema Storia del Cinema Est Film Festival Civita Cinema

Recensione:

Scrivi un Commento COMMENTA Vota il film VOTA Invia questa pagina via e-mail a chi vuoi tu Stampa questa pagina
titolo originale
nazione
anno
regia
genere
durata / note n.d. / B/N

Recensione “”

La recensione del film “” non è disponibile.
Commenti del pubblico



Ultimi commenti e voti
Utente di Base (0 Commenti, 0% gradimento) Marcolino93 Mercoledì 13 Aprile 2016 ore 10:53
voto al film:   9,5

Medaglia d'Oro (264 Commenti, 70% gradimento) mimma Medaglia d'Oro Giovedì 10 Marzo 2016 ore 17:33
1
voto al film:   8

Due anziani coniugi non vedono i propri figli da tempo e decidono di fare loro visita a Tokio. Ma non ricevono l’accoglienza desiderata e, malgrado i modi e le cerimonie previste dai rituali risultino formalmente ineccepibili, si delinea un’atmosfera di disagio che poco a poco comincerà a gravare pesantemente sulla presenza dei genitori per i quali non c’è abbastanza tempo da dedicare, né cure. L’affetto e una maggiore attenzione verranno paradossalmente solo da una persona estranea alla famiglia, la moglie del figlio morto. Dietro sembianze delicate il film si rivela come una glaciale amarissima riflessione sulla famiglia, dall’aspettativa dei genitori all’indifferenza dei figli. Il tutto, scandito da un ritmo molto molto lento e dalle tante bevute di sakè.
Ti è piaciuto il commento?  
Medaglia d'Argento (171 Commenti, 75% gradimento) Bardamu1991 Medaglia d'Argento Giovedì 8 Ottobre 2015 ore 22:33
voto al film:   7,5

Molto delicato, di una delicatezza tipicamente giapponese.
Inquadrature fisse, dove in modo ossequioso si muovono i personaggi di una famiglia tanto mutata rispetto alle origini. Ozu gira nel '53 un tema invero attualissimo.
Divertente la parte in cui il padre e l'amico tornano ubriachi a casa della figlia (malgrado il film si stagli su un tappeto generale di quiete e lentezza). Grande parte quella di Noriko, colei che meno appartiene alla famiglia e che più invece alla stessa famiglia è legata.
Ti è piaciuto il commento?  
Utente di Base (3 Commenti, 0% gradimento) JohannesBorgen Sabato 5 Maggio 2012 ore 16:35
voto al film:   9

Ultime Schede
 di D. Tomasi
Flash non disponibile
Copyright 2018 ©