Homepage Recensioni dei film News sul Cinema Speciali sul Cinema Interviste Film in TV Programmazione dei Cinema (Roma) Trailer dei film Coming soon Libri di Cinema Storia del Cinema Est Film Festival

Recensione: Il sole nero

Scrivi un Commento COMMENTA Vota il film VOTA Invia questa pagina via e-mail a chi vuoi tu Stampa questa pagina
Il sole nero
titolo originale Il sole nero
nazione Italia / Francia
anno 2007
regia Krzysztof Zanussi
genere Drammatico
durata 104 min.
cast V. Golino (Agata) • K. Capparoni (Salvo) • L. Balducci (Manfredi) • T. Bertorelli (Ispettore) • R. Girone (Anatomopatologo) • V. Zinny (Filippa)
sceneggiatura K. ZanussiR. Familiari
musiche W. Kilar
fotografia E. Guarnieri
montaggio P. Freddi
uscita nelle sale 15 Giugno 2007
media voti redazione
Il sole nero Trama del film
Tratto dalla pièce teatrale di Rocco Familiari. Agata ha finalmente trovato il vero amore in Manfredi, il suo giovane marito. Ma il sogno si trasforma drammaticamente in incubo, e lei si trova costretta a scegliere tra il perdono e la vendetta...

Recensione “Il sole nero”

a cura di Glauco Almonte  (voto: 5)
Il male va pagato con la sofferenza. Con questa frase Agata, dopo aver chiesto pene per i delitti commisurate all’importanza dei morti, si oppone alla giustizia terrena quanto a quella divina e si erge a giudice supremo. Ma non sa nulla del bene e del male (al punto da arrivare a chiedere lumi a un prete...) né della giustizia, e il finale – ai limiti, se non oltre, dell’inverosimile – dimostra che ha le idee confuse anche sulla stessa sofferenza, infliggendola a se stessa e alle persone a lei vicine invece che al colpevole.
Con “Il sole neroKrzysztof Zanussi vorrebbe parlare della difficoltà di comprendere allo stesso tempo i concetti di giustizia e di fede, ma né la protagonista, né il regista, sembrano padroni di questi concetti. Valeria Golino veste (per il primo quarto d’ora è un eufemismo) molto bene i panni di una donna dai comportamenti diversi dal resto della comunità alla quale appartiene, così come aveva fatto – ancor meglio – in “Respiro” cinque anni prima (e a suo modo anche in “Texas”: insomma, un ruolo che le si addice e che affronta volentieri); la sua Agata è attorniata dal fantasma del marito, da una madre schizzata e da un commissario senza verve, alternando momenti di lucida facciata ad altri di intima follia (anche se la sua risposta quando la madre le intima “non si parla con chi non c’è più” denota un’inaspettata coscienza critica, i santi ai quali si appella la madre non sono più vivi del marito col quale Agata continua a parlare).
A Zanussi bisogna riconoscere il merito di una seconda parte migliore della prima: ma è un merito per modo di dire, perché la prima parte è disastrosa; ad una presa diretta mal riuscita, per tutto il primo tempo non è mai in grado di creare pathos senza sparare la musica sotto (anzi sopra, fino a coprire anche le voci più potenti di quella della Golino), staccando alcune sequenze con inquadrature senza senso (una su tutte quella della finestra, momento di passaggio tra prima e seconda parte). Con l’introduzione di un minimo d’azione, di dialoghi sensati e finalmente una spolverata ai personaggi, fino a quel momento fossilizzati nella loro connotazione del primissimo minuto, il film migliora e inizia ad intravedersi il progetto di Zanussi: parlare di giustizia, da un punto di vista soggettivo, nel momento in cui la fede e il dolore entrano troppo in contrasto per sopravvivere entrambi. Ma è un’analisi della giustizia irrisolta, perché la giustizia non viene fatta né cercata fino in fondo. Il motivo, non può che non esserci.
La colpa è tutta di quello del piano di sopra? No, non c’è colpa.
Commenti del pubblico
Nickname:
Password:
 
REGISTRATI «
PSWD DIMENTICATA «







Ultimi commenti e voti
Il film non è stato ancora commentato.
News sul film “Il sole nero”
Il sole nero Terni, 'FilmFestival Popoli e Religioni 2007' Terni, 'FilmFestival Popoli e Religioni 2007'  (31 Ottobre 2007)
Il sole nero La sconosciuta di Tornatore candidato agli Oscar "La sconosciuta" di Tornatore candidato agli Oscar  (26 Settembre 2007)
Il sole nero Zanussi all'Ischia Film Location Zanussi all'Ischia Film Location  (26 Giugno 2007)
Il sole nero Valeria Golino per Angelopoulos Valeria Golino per Angelopoulos  (25 Giugno 2007)
Il sole nero Monicelli per l'Ischia Festival Monicelli per l'Ischia Festival  (13 Giugno 2007)
Il sole nero Il sole nero, la giustizia secondo Zanussi "Il sole nero", la giustizia secondo Zanussi  (12 Giugno 2007)
Il sole nero Inizio riprese del film di Krzysztof Zanussi Inizio riprese del film di Krzysztof Zanussi  ( 9 Maggio 2006)
Ultime Schede
Recensione Il sole nero Scheda: Alps  di Y. Lanthimos
Corpo Estraneo
Revisited
A Warm Heart
Il sole nero
Persona non grata
COMPRA
IL DVD
Compra il Dvd Il sole nero
Flash non disponibile
Copyright 2017 ©