Homepage Recensioni dei film News sul Cinema Speciali sul Cinema Interviste Film in TV Programmazione dei Cinema (Roma) Trailer dei film Coming soon Libri di Cinema Storia del Cinema Est Film Festival

Recensione: Amore, bugie e calcetto

Leggi i commenti 1 COMMENTO Vota il film 6 VOTI Invia questa pagina via e-mail a chi vuoi tu Stampa questa pagina
Amore, bugie e calcetto
titolo originale Amore, bugie e calcetto
nazione Italia
anno 2007
regia Luca Lucini
genere Commedia
durata 115 min.
cast C. Bisio (Vittorio) • A. Finocchiaro (Diana) • C. Pandolfi (Silvia) • F. Nigro (Lele) • G. Battiston (Mina) • C. Mastalli (Viola) • P. Sermonti (Filippo) • A. De Rosa (Piero) • A. Bosca (Adam)
sceneggiatura F. Bonifacci
musiche G. Taviani
fotografia M. Archinto
montaggio F. Rossetti
uscita nelle sale 4 Aprile 2008
media voti redazione
Amore, bugie e calcetto Trama del film
Le vicende sentimentali di un gruppo di amici che per nulla al mondo rinuncerebbe alla partita del giovedì. In campo come nella vita: "dimmi come giochi e ti dirò chi sei". Ma non sempre è facile trovare il proprio ruolo e ne sanno qualcosa le rispettive mogli, ex mogli, amanti e fidanzate...

Recensione “Amore, bugie e calcetto ”

a cura di Glauco Almonte  (voto: 6)
L’amore al tempo del calcetto è diventato un garbuglio inestricabile

Il terzo lungometraggio di Luca Lucini poteva essere uno dei soliti film “carini”, rappresentando comunque un passo avanti rispetto alle precedenti prove: il famigerato “Tre Metri Sopra il Cielo” e la scipita commedia romantica “L’Uomo Perfetto”. Lucini (coautore anche del soggetto) e Bonifacci (soggetto e sceneggiatura) scrivono invece un film che ha le qualità della spontaneità e di una certa originalità nell’affrontare temi e situazioni usurati da tanti racconti analoghi.
Amore, Bugie e Calcetto” esce dalla massa di film corali sui piccoli drammi quotidiani della gente qualunque grazie a uno spunto furbo (l’impegno dei personaggi nella comune squadra di calcetto) che non diventa, per fortuna, il punto di forza del film, ma il punto di partenza per raccontare ben altro. Emblematico a questo proposito è il fatto che la mitica partita con gli Old Boys (ex glorie della serie A, un piacere per gli appassionati riconoscere i vari Schillaci, Tacconi, Rizzitelli, Maifredi), l’ambita sfida finale del torneo di calcetto, arriva alla fine del film a conclusione del percorso sportivo della squadra ma non di quello umano dei giocatori.
I protagonisti del film coprono una fascia d’età trasversale che va dal cinquantenne apparentemente vitale e arrogante (Claudio Bisio, bravo e con tutti i “tempi” giusti) allo studente universitario imbranato e ansioso (Andrea De Rosa), fino al marito e padre giovane e in crisi (Filippo Nigro). Facile riconoscere caratteri tipici del cinema italiano degli ultimi anni (ma non solo), e infatti Lucini e Bonifacci non si/ci risparmiano alcune cadute nel banale e nel macchietistico: i goffi tentativi di Lele e Silvia di recuperare la passione coniugale, il compagno di squadra falloso e “cattivo dentro”, per citarne solo alcune.
Ma il pregio maggiore di questo film resta comunque l’uso di molti (forse tutti) luoghi comuni della commedia all’italiana con l’abilità di fermarsi un attimo prima che lo spettatore abbia chiara la sensazione del “già visto”. Merito probabilmente di un buon ritmo e di una certa capacità nell’amalgamare le scene di movimento delle partite con il movimento (ben diverso ma ugualmente caotico) della vita quotidiana dei protagonisti.
Nonostante lo spunto iniziale faccia riferimento a una passione (quasi) esclusivamente maschile, il film offre infatti uno sguardo a tratti non banale del lato femminile della vita. Le donne, rigorosamente escluse dal rito del Giovedì, sono in realtà più che mai presenti negli spogliatoi e influenzano decisivamente le prestazioni sportive dei giocatori.
Amore Bugie e Calcetto” poteva essere uno dei soliti film “carini” e in fondo lo è, ma non ha la pretesa di essere nient’altro, e questo è già tanto.
Commenti del pubblico
Nickname:
Password:
 
REGISTRATI «
PSWD DIMENTICATA «







Ultimi commenti e voti
Utente di Base (3 Commenti, 0% gradimento) Amarantolo Lunedì 14 Marzo 2016 ore 04:56
voto al film:   6

Utente di Base (30 Commenti, 60% gradimento) simonani Martedì 7 Ottobre 2014 ore 23:01
voto al film:   5,5

Utente di Base (3 Commenti, 66% gradimento) Epo11 Mercoledì 11 Gennaio 2012 ore 10:16
voto al film:   6

Medaglia d'Argento (176 Commenti, 53% gradimento) nylon Medaglia d'Argento Mercoledì 1 Giugno 2011 ore 20:24
1
voto al film:   6

leggerino ma fa sorridere
Ti è piaciuto il commento?  
Medaglia d'Oro (313 Commenti, 59% gradimento) Pangur Medaglia d'Oro Giovedì 28 Aprile 2011 ore 14:50
voto al film:   6

Medaglia d'Oro (273 Commenti, 57% gradimento) cinemabendato Medaglia d'Oro Giovedì 28 Aprile 2011 ore 00:59
voto al film:   6

News sul film “Amore, bugie e calcetto ”
Amore, bugie e calcetto  Maremetraggio 2011 scommette su Andrea Bosca Maremetraggio 2011 scommette su Andrea Bosca  (14 Giugno 2011)
Amore, bugie e calcetto  Iniziano le riprese di Lezioni di cioccolato 2 con Argentero e Shapi Iniziano le riprese di "Lezioni di cioccolato 2" con Argentero e Shapi  (27 Maggio 2011)
Amore, bugie e calcetto  Il 'Grande Cinema Italiano' a Poggio Mirteto Il 'Grande Cinema Italiano' a Poggio Mirteto  (26 Giugno 2008)
Ultime Schede
Recensione Amore, bugie e calcetto Scheda: King Arthur - Il potere della spada  di G. Ritchie
Come diventare grandi nonostante i genitori
Nemiche per la pelle
La donna della mia vita
Oggi sposi
Solo un padre
Amore, bugie e calcetto
L'uomo perfetto
Tre metri sopra il cielo
COMPRA
IL DVD
Compra il Dvd Amore, bugie e calcetto
Flash non disponibile
Copyright 2017 ©