Homepage Recensioni dei film News sul Cinema Speciali sul Cinema Interviste Film in TV Programmazione dei Cinema (Roma) Trailer dei film Coming soon Libri di Cinema Storia del Cinema Est Film Festival

Recensione: Vizio di forma

Leggi i commenti 11 COMMENTI Vota il film 19 VOTI Invia questa pagina via e-mail a chi vuoi tu Stampa questa pagina
Vizio di forma
titolo originale Inherent Vice
nazione U.S.A.
anno 2014
regia Paul Thomas Anderson
genere Thriller
durata 148 min.
cast J. Phoenix (Larry) • J. Brolin (Detective Christian) • B. Del Toro (Sauncho Smilax) • R. Witherspoon (Deputato Penny Kimball) • O. Wilson (Coy Harlingen) • J. Malone (Hope Harlingen) • J. Berlin (Zia Reet) • E. Roberts (Michael Z. Wolfmann) • M. Rudolph (Petunia Leeway) • A. Simpson (Riggs Warbling) • M. Short (Dott. Rudy Blatnoyd) • M. Donovan (Crocker Fenway) • B. Futch
sceneggiatura P. Anderson
musiche J. Greenwood
fotografia R. Elswit
montaggio L. Jones
uscita nelle sale 26 Febbraio 2015
media voti redazione
Vizio di forma Trama del film
Los Angeles, 1970. 'Doc' Sportello, detective privato incline all'uso di stupefacenti, viene trascinato dalla sua ex-ragazza nel rapimento del suo attuale amante, un facoltoso proprietario terriero.
Scheda a cura di Rosario Sparti










Impresa ardua tradurre cinematograficamente lo stile postmoderno di Pynchon, eppure Anderson vi riesce creando un film dalla trama incomprensibile, come da tradizione noir, in cui un detective dal cuore spezzato è in balìa degli eventi, ingranaggio di un meccanismo che non riesce a controllare. Un burattino mosso dai fili del potere, in nome di un capitalismo selvaggio che costruisce grattacieli sporchi di sangue. Il lungo addio dell’America virato color nostalgia.
REGIA - SCENEGGIATURA - MUSICHE - FOTOGRAFIA - HUMOUR
---
---
Commenti del pubblico
Nickname:
Password:
 
REGISTRATI «
PSWD DIMENTICATA «







Ultimi commenti e voti
Utente di Base (11 Commenti, 25% gradimento) BobbyLumet Lunedì 4 Aprile 2016 ore 18:27
voto al film:   7,5

molto particolare , non è un film per tutti, interpretazioni eccellenti ( Phoenix su tutti)
Ti è piaciuto il commento?  
Utente di Base (11 Commenti, 50% gradimento) ptrluxx19 Domenica 20 Marzo 2016 ore 20:34
voto al film:   7,5

Medaglia di Bronzo (69 Commenti, 55% gradimento) magio1406 Medaglia di Bronzo Giovedì 14 Gennaio 2016 ore 19:25
6
voto al film:   4

Mamma mia che bruttura!!! Si può guardare un film senza capire assolutamente nulla? Penso proprio che questo film possa essere apprezzato - non so come - solo da veri ultrà di P.T. Anderson e/o di Pynchon.
Ti è piaciuto il commento?  
Utente di Base (17 Commenti, 31% gradimento) Cisky Martedì 15 Dicembre 2015 ore 15:20
voto al film:   6,5

Amministratore Flavia Giovedì 3 Dicembre 2015 ore 11:09
2
Si pregano gli utenti di esprimere le loro opinioni in modo adeguato a un forum pubblico, evitando termini volgari e frasi offensive di qualsiasi tipo. Grazie per la collaborazione.
Ti è piaciuto il commento?  
Utente di Base (10 Commenti, 33% gradimento) Heisenberg Lunedì 14 Settembre 2015 ore 17:27
voto al film:   7,5

Medaglia di Bronzo (61 Commenti, 63% gradimento) edanbra Medaglia di Bronzo Giovedì 23 Luglio 2015 ore 17:42
1
voto al film:   5

Chi va a vedere il film non si aspetti una vicenda chiara e lineare, facile da seguire, appassionante. La trama è contorta e sfuggente, lo stile della sceneggiatura letterario, cercando di tradurre in immagini un lessico molto complesso.
Di certo, c'è il valore assoluto dell'ottima recitazione di un sempre straordinario Phoenix. Ubriacante...
Ti è piaciuto il commento?  
Medaglia d'Oro (257 Commenti, 70% gradimento) mimma Medaglia d'Oro Martedì 19 Maggio 2015 ore 14:26
1
voto al film:   7,5

Vizio di forma è un film complesso, con una esposizione che rifugge la logica di tutti gli schemi narrativi, nella quale sbucano continuamente personaggi nuovi che non si fa neanche in tempo a memorizzare che scompaiono e vengono del tutto rimpiazzati, finchè si comprende che non sono tanto i particolari a contare veramente nella storia quanto la visione d’insieme che è quella particolare atmosfera che si viveva negli anni ’60 in America. Le nebbie di Los Angeles si confondono con quelle cerebrali generate dall’uso di sostanze stupefacenti e con visioni oniriche,con il vascello della Golden Fage che veleggia all’orizzonte di un mare le cui tonalità sfumano in quelle del cielo. Attraversando questa moltiplicità di situazioni vengono realizzati dei collegamenti grazie ai quali si coglie il significato della vicenda. Ed è una vicenda che non risparmia nessuno, in cui gli sfruttatori si ritroveranno ad essere essi stessi anche vittime e non c’è nessun eroe.
Ti è piaciuto il commento?  
Utente di Base (30 Commenti, 60% gradimento) simonani Mercoledì 13 Maggio 2015 ore 18:44
voto al film:   6,5

Utente di Base (1 Commento, 0% gradimento) marcus14 Giovedì 19 Marzo 2015 ore 01:27
voto al film:   7


Ultime Schede
Recensione Vizio di forma Scheda: Alps  di Y. Lanthimos
Junun
Vizio di forma
The Master
Il petroliere
Magnolia
Boogie Nights - L'altra Hollywood
Oscar 2015
87esima edizione degli Academy Awards
COMPRA
IL BLU-RAY
Compra il bluray Vizio di forma
Quale film rappresenta meglio l'annata cinematografica 2015?
1.  American Sniper
2.  Birdman
3.  Cinquanta sfumature di grigio
4.  Vizio di forma
5.  Mia madre
6.  Mad Max: Fury Road
7.  Il racconto dei racconti
8.  Non essere cattivo
9.  Inside Out
10.  Sicario
Flash non disponibile
Copyright 2017 ©