Homepage Recensioni dei film News sul Cinema Speciali sul Cinema Interviste Film in TV Programmazione dei Cinema (Roma) Trailer dei film Coming soon Libri di Cinema Storia del Cinema Est Film Festival

Recensione: I quattrocento colpi

Leggi i commenti 7 COMMENTI Vota il film 31 VOTI Invia questa pagina via e-mail a chi vuoi tu Stampa questa pagina
I quattrocento colpi
titolo originale Les 400 coups
nazione Francia
anno 1959
regia Francois Truffaut
genere Drammatico
durata 93 min.
cast J. Léaud (Antoine Doinel) • C. Maurier (Gilberte Doinel) • A. Rémy (Julien Doinel) • G. Flamant (Mr. Bigey) • P. Auffray (Rene)
sceneggiatura F. TruffautM. Moussy
musiche J. Constantin
fotografia H. Decaë
montaggio M. Yoyotte
media voti redazione
I quattrocento colpi Trama del film
Antoine, un ragazzo parigino di dodici anni, svogliato ed irrequieto, preoccupa seriamente i suoi genitori: spinto da un'indole insofferente e ribelle combina ogni sorta di guai. D'altra parte l'ambiente della famiglia e il comportamento dei genitori non possono esercitare un'influenza favorevole sul suo sviluppo...
Commenti del pubblico
Nickname:
Password:
 
REGISTRATI «
PSWD DIMENTICATA «







Ultimi commenti e voti
Medaglia d'Oro (271 Commenti, 63% gradimento) anzianzi Medaglia d'Oro Sabato 11 Luglio 2015 ore 02:08
voto al film:   8,5

Medaglia di Bronzo (77 Commenti, 64% gradimento) Hal9K Medaglia di Bronzo Mercoledì 27 Maggio 2015 ore 02:38
voto al film:   8

Medaglia d'Oro (263 Commenti, 70% gradimento) mimma Medaglia d'Oro Venerdì 16 Gennaio 2015 ore 09:40
2
voto al film:   8,5

Quello che mi è rimasto più impresso nella memoria è la scena della fine della corsa di Antoine, quando raggiunge il mare, che non aveva mai visto.E si gira verso lo spettatore con uno sguardo consapevole per renderlo partecipe . In questo sguardo c'è tutto il suo sgomento, la sofferenza, la solitudine...in fondo in fondo Antoine aveva solo un enorme bisogno d'affetto
Ti è piaciuto il commento?  
Utente di Base (0 Commenti, 0% gradimento) Marcolino93 Mercoledì 14 Gennaio 2015 ore 11:35
voto al film:   9

Utente di Base (1 Commento, 0% gradimento) marcus14 Mercoledì 12 Novembre 2014 ore 16:37
voto al film:   8

Utente di Base (6 Commenti, 100% gradimento) andre92 Venerdì 7 Novembre 2014 ore 13:51
voto al film:   9

Medaglia di Bronzo (50 Commenti, 79% gradimento) barney Medaglia di Bronzo Venerdì 31 Ottobre 2014 ore 17:51
voto al film:   9

Utente di Base (11 Commenti, 70% gradimento) silvia-v Martedì 21 Ottobre 2014 ore 22:14
2 2
voto al film:   8,5

"I quattrocento colpi" non è solo un film di ribellione, ma anche un gesto d’accusa per un paese che non è in grado di ripetere con i propri figli altro che i propri errori, ricco di istituzioni sorde e monolitiche. Le avventure del piccolo Antoine, interpretato dal bravissimo Jean-Pierre Léaud, hanno il sapore di un mondo finito e in lui resta l'ambiguità di un futuro incerto.
Mi trovo d'accordo con Mario Bucci nella sua recensione: "riguardo alle capacità del regista, uno dei momenti più toccanti è proprio il suo sguardo sui volti dei bambini davanti allo spettacolo delle marionette, capace di cogliere momenti di tenerezza viva e toccante, che non hanno pari in altre realizzazioni cinematografiche [...] Molto bella la fotografia in dyalscope di Henri Decaë che utilizzò un bianco e nero vivo e non troppo impastato. A differenza dei suoi colleghi, Truffaut dimostra una maggiore propensione al conservatorismo, al proseguimento della tradizione narrativa/visiva/visionaria".
Ti è piaciuto il commento?  
Medaglia d'Argento (163 Commenti, 65% gradimento) Clavius Medaglia d'Argento Mercoledì 20 Agosto 2014 ore 00:46
2 2
voto al film:   8

Primo film (ed anche il migliore) di uno dei padri della Nouvelle Vague. Per molti ne è il manifesto. L'infanzia incompresa e la sfida al mondo (cinema) dei padri sono l'ossatura del film ma anche i prodromi della poetica trouffautiana.
Ti è piaciuto il commento?  
Utente di Base (0 Commenti, 0% gradimento) martella Domenica 23 Febbraio 2014 ore 15:20
voto al film:   7,5

News sul film “I quattrocento colpi”
I quattrocento colpi Hitchcock/Truffaut a Milano "Hitchcock/Truffaut" a Milano  (30 Giugno 2016)
I quattrocento colpi Trenta film di Truffaut in 35mm al Palazzo delle Esposizioni Trenta film di Truffaut in 35mm al Palazzo delle Esposizioni  ( 3 Dicembre 2014)
I quattrocento colpi Retrospettiva completa su Truffaut a Milano Retrospettiva completa su Truffaut a Milano  ( 9 Settembre 2014)
I quattrocento colpi Cineclub Alphaville celebra gli ottant'anni dalla nascita di Truffaut Cineclub Alphaville celebra gli ottant'anni dalla nascita di Truffaut  ( 9 Marzo 2012)
Ultime Schede
Finalmente domenica!
La signora della porta accanto
L'ultimo metrò
L'amore fugge
La camera verde
L'uomo che amava le donne
Gli anni in tasca
Adele H., una storia d'amore
Effetto Notte
Mica scema la ragazza!
Le due inglesi
Il ragazzo selvaggio
Non drammatizziamo ... è solo questione di corna!
La mia droga si chiama Julie
Baci rubati
Fahrenheit 451
Jules e Jim
I quattrocento colpi
Le grand noir (eBook)  di M. Marchesini
François Truffaut  di P. Duncan, R. Ingram
Vivement Truffaut!  di U. Casiraghi
I due magnifici insolenti  di C. Nutrito
Jules e Jim  di L. Zecchi
François Truffaut - L'uomo più felice del mondo  di F. Truffaut
Effetto notte. Le metafore del cinema  di G. Frezza
François Truffaut. Professione Cinema. Interviste inedite  di A. Tassone
Carta pellicola. Scrittori e scritture nel cinema di François Truffaut  di E. Alberione, M. Marchelli, G. Olla, R. Salvatore
François Truffaut. La biografia  di A. de Baecque, S. Toubiana
La Nouvelle Vague. Chabrol, Godard, Resnais, Rivette, Rohmer, Truffaut  di L. Pieri
Tutto il cinema di Truffaut  di P. Malanga
Nouvelle Vague  di A. Moscariello
Tutte le interviste di François Truffaut sul cinema  di A. Gillain
Truffaut. Il piacere della finzione  di G. Tinazzi
Flash non disponibile
Copyright 2017 ©