Homepage Recensioni dei film News sul Cinema Speciali sul Cinema Interviste Trailer dei film Coming soon Libri di Cinema Storia del Cinema Est Film Festival Civita Cinema

Recensione: L'impero colpisce ancora

Leggi i commenti 7 COMMENTI Vota il film 37 VOTI Invia questa pagina via e-mail a chi vuoi tu Stampa questa pagina
L'impero colpisce ancora
titolo originale The empire strikes back
nazione U.S.A.
anno 1979
regia Irvin Kershner
genere Fantascienza
durata 125 min.
cast M. Hamill (Luke Skywalker) • H. Ford (Han Solo) • A. Guinness (Ben Obi Wan Kenobi) • C. Fisher (Principessa Leia) • (Lando Calrissian) • D. Prowse (Darth Vader)
sceneggiatura L. KasdanL. Brackett
musiche
fotografia P. Suschitzky
montaggio P. Hirsch
media voti redazione
L'impero colpisce ancora Trama del film
Malgrado la Morte Nera sia stata distrutta, le truppe imperiali si sono impadronite nuovamente di Yavin. I ribelli si sono rifugiati sul pianeta di ghiaccio, ma sono costretti ancora alla fuga. Han Solo semina gli inseguitori, mentre Luke si reca sul pianeta di Dogabah per ritrovare la "Forza". Nel tentativo di liberare Leila e gli amici, incontra poi Darth Vader, che si rivela essere suo padre.

Recensione “L'impero colpisce ancora”

a cura di Costantino Volpe  (voto: 8,5)
La Morte Nera è stata distrutta, ma il conflitto tra L’Alleanza e l’impero continua: i ribelli hanno stabilito la loro base sul pianeta di Hoth dove però Dart Fener riesce a intercettarli. Così, mentre Luke apprende l’antica disciplina Jedi dal Maestro Yoda, Han Solo, Chewbecca e la principessa Leila con i suoi druidi finiscono in trappola.
Alla fine degli anni settanta il grande pubblico cinematografico non era ancora completamente assuefatto ai vari sequel che in futuro avrebbero intasato i cinema di tutto il mondo.
L’idea di sfruttare ad oltranza un soggetto cinematografico divenne in seguito talmente usuale che oggi, assimilato il meccanismo, sappiamo già che vi sarà un seguito ancor prima di entrare in sala per vedere il film “sbancabotteghini” di turno.
Nel 1979 questo fenomeno non era così ovvio; dopo il colossale successo di Guerre Stellari molti storsero il naso.
Dovettero ricredersi: L’impero colpisce ancora non è solo un riuscitissimo seguito (forse uno dei migliori mai girato) ma anche un film in grado di sfruttare al meglio ciò che precedentemente era stato seminato, migliorando e consacrando alla storia quella che sarà la saga più riuscita del cinema. Chi avrebbe mai immaginato che dall’uscita del primo film ne sarebbero seguiti altri cinque (tre cronologicamente precedenti) tutti seguitissimi e capaci di ammaliare il pubblico per quasi trent’anni?
Questo George Lucas non poteva prevederlo, ma rivitalizzò la sua creatura cedendo la regia del secondo film (Oscar per il suono e per gli effetti speciali) ad Irvin Kershner che, con lo sceneggiatore Lawrence Kasdan, aumentarono ritmo, ironia e soprattutto caratterizzarono i personaggi con tale maestria narrativa da farli sembrare “vivi”.
“Fare o non fare….non c’è provare” dice lo sgrammaticato Yoda al giovane Luke Skywalker.
Lapidario e preziosissimo insegnamento Jedi di cui numerosi sequel odierni non hanno fatto tesoro.
Commenti del pubblico
Ultime Schede
L'impero colpisce ancora
Guerre Stellari
Tutte le visioni di Lucas
George Lucas
Leggi l'intervista a George Lucas per “Star Wars: Episodio III. La vendetta dei Sith
COMPRA
IL DVD
Compra il Dvd Star Wars - Trilogia
Flash non disponibile
Copyright 2018 ©