Homepage Recensioni dei film News sul Cinema Speciali sul Cinema Interviste Trailer dei film Coming soon Libri di Cinema Storia del Cinema Est Film Festival Civita Cinema

Speciale:

Invia questa pagina via e-mail a chi vuoi tu Stampa questa pagina
Un anno da record per la Trentino Film Commission
Un 2012 da record per la Trentino Film Commission: diciassette film (di cui dieci produzioni cinematografiche) girati sul territorio, un film in concorso al Sundance, uno nella short list dell’Oscar.

Tra le città e le valli trentine sono stati girati film mainstrean come “Colpi di fulmine” di Neri Parenti e film d’autore come il terzo lungometraggio di Giorgio DirittiUn giorno devi andare” ambientato tra il Trentino e l’Amazzonia che avrà la sua anteprima mondiale al prossimo al Sundance Film Festival, “La prima neve” di Andrea Segre, “Itaker” di Toni Trupia interpretato da Michele Placido, sulla storia degli emigranti italiani in Germania, attualmente nelle sale italiane, “Non scomparire” di Pietro Reggiani ambientato a Trento, Ferdinando Vicentini Orgnani ha girato tra i vigneti la coproduzione italo tedesca “Vinodentro” con Giovanna Mezzogiorno protagonista; Edoardo Ponti ha portato troupe e cast sulle vette delle Dolomiti per il cortometraggio “Il turno di notte lo fanno le stelle” tratto dall’omonimo racconto di Erri De Luca, in concorso al festival di Roma ed ora nella short list per l’Oscar. A breve inizieranno le riprese dell’opera seconda di Claudio NoceLa foresta di ghiaccio”, un thriller noir interamente ambientato in un piccolo paese delle Dolomiti trentine.

Aperta nel 2011, Trentino Film Commission offre assistenza gratuita a produzioni cinematografiche, televisive e di documentario, nazionali e internazionali. Nel 2012, in quello che è stato il primo anno effettivo di attività della Film Commission, il Fondo ha prodotto un indotto di circa il 300%. Secondo quanto previsto dal regolamento, infatti, le produzioni devono spendere almeno il 150% del contributo che ricevono sul territorio: lo scorso anno in Trentino le produzioni hanno dunque speso più di 3 milioni di euro. Anche per il 2013 le attività della Film Commission potranno contare su un fondo, così come come previsto dall'ultima legge finanziaria ed in linea coi principi del piano di miglioramento della pubblica amministrazione. La prossima scadenza per richiedere il contributo è il 30 gennaio 2013.
Trentino Film Commission è promossa dalla Provincia autonoma di Trento e Trentino Marketing spa, in collaborazione con la Fondazione Museo Storico e Università degli Studi di Trento.
Flash non disponibile
Copyright 2018 ©