Homepage Recensioni dei film News sul Cinema Speciali sul Cinema Interviste Film in TV Programmazione dei Cinema (Roma) Trailer dei film Coming soon Libri di Cinema Storia del Cinema Est Film Festival

Recensione: La tenerezza

Leggi i commenti 1 COMMENTO Vota il film 3 VOTI Invia questa pagina via e-mail a chi vuoi tu Stampa questa pagina
La tenerezza
titolo originale La tenerezza
nazione Italia
anno 2017
regia Gianni Amelio
genere Drammatico
durata 103 min.
cast E. Germano (Fabio) • G. Mezzogiorno (Elena) • M. Ramazzotti (Michela) • G. Scacchi (Aurora) • R. Carpentieri (Lorenzo) • E. Casertano (custode) • M. Nazionale (Rossana)
sceneggiatura G. AmelioA. Taraglio
fotografia L. Bigazzi
montaggio S. Paggi
uscita nelle sale 24 Aprile 2017
media voti redazione
La tenerezza Trama del film
Sentimenti che si incrociano tra il sorriso e la violenza. Un padre e i suoi figli non amati, un fratello e una sorella in conflitto, una giovane coppia che sembra serena. E i bambini che vedono e non possono ribellarsi.
Commenti del pubblico
Nickname:
Password:
 
REGISTRATI «
PSWD DIMENTICATA «







Ultimi commenti e voti
Medaglia di Bronzo (68 Commenti, 52% gradimento) ales891 Medaglia di Bronzo Lunedì 8 Maggio 2017 ore 08:31
voto al film:   7

Medaglia d'Oro (682 Commenti, 68% gradimento) ale84 Medaglia d'Oro Venerdì 5 Maggio 2017 ore 11:08
voto al film:   5,5

Medaglia di Bronzo (51 Commenti, 80% gradimento) barney Medaglia di Bronzo Mercoledì 3 Maggio 2017 ore 22:38
1
voto al film:   6,5

C'è del buono e del meno buono in questo nuovo film di Amelio. Il buono si concentra sul cast - ottima l'interpretazione di Carpentieri - che ci racconta personaggi con poliedriche storie di infelicità, e sulla fotografia di Bigazzi, che dipinge sapientemente Napoli accompagnando l'avvilimento emotivo dei protagonisti negli scorci metropolitani emananti decadenza, cupezza, asfissia. Tuttavia, per fare un film bello e completo i personaggi devono anche interagire in maniera corale in un intreccio coerente che dia ritmo e profondità alla sceneggiatura. E questo, a mio avviso, riesce solo parzialmente.
Ti è piaciuto il commento?  
Ultime Schede
La tenerezza
Registro di classe - Parte prima 1900-1960
Felice chi è diverso
L'intrepido
Il primo uomo
La stella che non c'è
Le chiavi di casa
Così ridevano
Lamerica
Il ladro di bambini
Gianni Amelio  di E. Martini
Flash non disponibile
Copyright 2017 ©