Homepage Recensioni dei film News sul Cinema Speciali sul Cinema Interviste Film in TV Programmazione dei Cinema (Roma) Trailer dei film Coming soon Libri di Cinema Storia del Cinema Est Film Festival

Recensione: Il bacio dell'assassino

Leggi i commenti 2 COMMENTI Vota il film 11 VOTI Invia questa pagina via e-mail a chi vuoi tu Stampa questa pagina
Il bacio dell'assassino
titolo originale Killer's Kiss
nazione U.S.A.
anno 1955
regia Stanley Kubrick
genere Drammatico
durata 67 min.
cast J. Smith (Davey Gordon) • I. Kane (Gloria Price) • F. Silvera (Vincent Raphael) • J. Jarret (Albert) • R. Sobotka (Iris)
sceneggiatura S. Kubrick
musiche G. Fried
fotografia S. Kubrick
montaggio S. Kubrick
media voti redazione
Il bacio dell'assassino Trama del film
Davey Gordon, un pugile fallito, una notte accorre in aiuto di Gloria, una sua vicina di casa, molestata dal suo datore di lavoro che dopo averla violentata la tiene prigioniera in uno scantinato...

Recensione “Il bacio dell'assassino”

a cura di Andrea Olivieri  (voto: 7,5)
"Segni inequivocabilmente noir."

La "negatività" della carriera fallimentare del pugile, della malvagità del gangster, sembrano svanire di fronte all'amore prorompente tra Davey e Gloria. I due vivono in quasi perfetta (e distante) simmetria; tutto si spiega alla luce dello sperimentalismo tecnico: il montaggio alternato regola l'azione.
Il pugile riguarda se stesso attraverso lunghi flash-back, si guarda stampato sui manifesti che annunciano l'incontro. Sfiora la ragazza attraverso lo schermo (finestra). Mentre lei gli parla interviene il cinema e la sovrasta mostrandoci un'altra immagine. Nelle inquadrature leggermente dal basso, in cui le mani sembrano "sporgersi" durante la preparazione del match e dopo, quando la macchina da presa entra nel ring quasi partecipando alla fatica e al dolore fisico.
La finestra dell'uno corrisponde a quella dell'altro. Solamente la dissolvenza (in nero) rompe lo scambio di luogo; non c'è più solitudine riflessa, ma "l’equivalenza" è solitudine assoluta, mortale. Corpi veri e finti si mescolano nella falsità della rinuncia. Poi manichini e bambole meccaniche lasciano il posto al realismo d’ambiente (i rumori della stazione), in modo che alla fine, ma solo alla fine, una nuova favola possa cominciare.
Commenti del pubblico
Nickname:
Password:
 
REGISTRATI «
PSWD DIMENTICATA «







Ultimi commenti e voti
Medaglia di Bronzo (77 Commenti, 64% gradimento) Hal9K Medaglia di Bronzo Sabato 13 Aprile 2013 ore 10:31
voto al film:   6

Medaglia di Bronzo (86 Commenti, 51% gradimento) Overlook Medaglia di Bronzo Giovedì 31 Maggio 2012 ore 18:42
voto al film:   7

Ecco un Kubrick, al solito poliedrico al massimo, affiancarsi al genere Noir.
Ben costruito, buone le interpretazioni, niente di colossale come la maggior parte delle sue pellicole, ma mai da buttar via.
Da farci un pensierino.
Ti è piaciuto il commento?  
Utente di Base (20 Commenti, 60% gradimento) venusietta Venerdì 6 Gennaio 2012 ore 12:16
voto al film:   7

Utente di Base (0 Commenti, 0% gradimento) droogalex Giovedì 1 Dicembre 2011 ore 12:35
voto al film:   6

Utente di Base (43 Commenti, 63% gradimento) Monta17 Venerdì 14 Ottobre 2011 ore 02:41
voto al film:   7,5

Medaglia d'Argento (174 Commenti, 64% gradimento) Noodles Medaglia d'Argento Giovedì 29 Settembre 2011 ore 17:06
voto al film:   7

Medaglia di Bronzo (73 Commenti, 58% gradimento) X-man Medaglia di Bronzo Giovedì 29 Settembre 2011 ore 14:53
voto al film:   7,5

Medaglia di Bronzo (70 Commenti, 45% gradimento) Disc-Jockey Medaglia di Bronzo Sabato 24 Settembre 2011 ore 17:39
1 1
voto al film:   8

E' proprio vero: con questo film Stanley Kubrick fa il filo al genere noir, migliorandolo in molti aspetti. D'altronde stiamo parlando del re Mida-Kubrick...
Ti è piaciuto il commento?  
Utente di Base (1 Commento, 100% gradimento) pippodt Venerdì 10 Giugno 2011 ore 17:46
voto al film:   5,5

Utente di Base (0 Commenti, 0% gradimento) Cfpas Sabato 28 Maggio 2011 ore 23:22
voto al film:   7

News sul film “Il bacio dell'assassino”
Il bacio dell'assassino Kubrick in lingua originale allo Spazio Oberdan Kubrick in lingua originale allo Spazio Oberdan  ( 4 Dicembre 2014)
Il bacio dell'assassino Kubrick al Palazzo delle Esposizioni Kubrick al Palazzo delle Esposizioni  (18 Settembre 2007)
Ultime Schede
Eyes Wide Shut
Full Metal Jacket
Shining
Barry Lyndon
Arancia meccanica
2001: Odissea nello spazio
Il Dottor Stranamore
Lolita
Spartacus
Orizzonti di gloria
Rapina a mano armata
Il bacio dell'assassino
Paura e desiderio
Stanley Kubrick
Il primo vero illustratore concettuale
Kubrick (eBook)  di E. De Paoli
Non ho risposte semplici  di S. Kubrick
Stanley Kubrick e me. L'uomo, il regista, il genio raccontati dal suo autista  di E. D'Alessadro
Stanley Kubrick. Full Metal Jacket  di R. Menarini, C. Bisoni
Stanley Kubrick - L'uomo dietro la leggenda  di V. LoBrutto
Un'Odissea del cinema. Il «2001» di Kubrick  di M. Chion
Il doppio sogno di Stanley Kubrick  di L. Cimmino, D. Dottorini, G. Pangaro
Stanley Kubrick  di E. Ghezzi
Stanley Kubrick. Non ho risposte semplici. Il genio del cinema si racconta  di S. Kubrick
Il meccanismo indifferente. La concezione della storia nel cinema di Stanley Kubrick  di M. Guerra
Kubrick  di M. Ciment
Stanley Kubrick. Rapina a mano armata  di R. Curti
Stanley Kubrick's Shining  di M. Carosso
Stanley Kubrick. L'umano, né più né meno  di M. Chion
Overlooking Kubrick. La storia, la messa in scena, lo sguardo, il montaggio, la psiche  di V. Zagarrio
Gli orizzonti del cinema di Stanley Kubrick  di D. Magnisi, L. Costarella
Stanley Kubrick  di M. Bruno
L'immagine secondo Kubrick  di F. De Bernardinis
La musica secondo Kubrick  di S. Bassetti
Stanley Kubrick. Barry Lyndon  di P. Pilard
Tutti i film di Stanley Kubrick  di P. Duncan
Stanley Kubrick. Eyes Wide Shut  di S. Ciaruffoli
Flash non disponibile
Copyright 2017 ©