Homepage Recensioni dei film News sul Cinema Speciali sul Cinema Interviste Film in TV Programmazione dei Cinema (Roma) Trailer dei film Coming soon Dvd Libri di Cinema Storia del Cinema Est Film Festival

Recensione: In questo mondo libero

Scrivi un Commento COMMENTA Vota il film 4 VOTI Invia questa pagina via e-mail a chi vuoi tu Stampa questa pagina
In questo mondo libero
titolo originale It's a Free World...
nazione Gran Bretagna
anno 2007
regia Ken Loach
genere Drammatico
durata 96 min.
distribuzione Bim Distribuzione
cast K. Wareing (Angie) • J. Ellis (Rose) • L. Zurek (Karol) • S. Soric (Toni) • R. Mearns (Andy) • F. Pruti (Emir) • R. Kaim (Jan)
sceneggiatura P. Laverty
musiche G. Fenton
fotografia N. Willoughby
montaggio J. Morris
uscita nelle sale 28 Settembre 2007
media voti redazione
In questo mondo libero Trama del film
Due giovani donne, Angie e Rose, deluse dal lavoro e dai continui ingiusti licenziamenti, riversano tutti i loro sogni nel progetto di un’agenzia che offra lavoro alle migliaia di disoccupati stranieri emigrati in Inghilterra dai Paesi dell’Est europeo. L’impresa non è semplice da portare avanti e le difficoltà non poche, ma la buona dose di energia iniziale può far credere che qualcosa di buono può nascere. È difficile però rimanere puri di fronte a tanti soprusi e ai primi guadagni… e anche se gli intenti alla base sono onesti, l’egoismo potrà rivelarsi difficile da controllare.

Recensione “In questo mondo libero”

a cura di Vera Usai  (voto: 7,5)
Un Ken Loach denso di drammaticità e al limite dell’umanità quello presentato quest’anno al Lido che, nella sua 64a Edizione, gli conferisce la Menzione Speciale Signis e il Premio Eiuc Human Right Film Awards.
Loach affronta il tema dell’immigrazione, che riassume nella piccola e complicata attività di Rose e Angie impegnate con l’energia e, all’inizio, con il cuore a far decollare una agenzia di lavoro temporaneo che offra “una possibilità di vita” a numerosi disoccupati. Instancabili e piene di vita, le due ragazze affrontano insieme i piccoli attriti che man mano crescono nel rapportarsi con i lavoratori dell’Est, i salari bassi, i doppi e tripli turni, gli accampamenti abusivi, le paghe promesse e non consegnate e qualche piccola vendetta, che sfocia nel privato e atterrisce. Parallela a questo strano mondo, le ragazze di Ken Loach vivono la loro amicizia, non semplice da tenere salda quando si combatte insieme per una causa così delicata. Tutto si muove in Inghilterra, tra vecchie dimesse e sguardi supplichevoli, dove l’atmosfera grigia e il freddo, percepibile dai volti, fanno tappa fissa davanti l’obiettivo. Un freddo che, attraverso la macchina da presa di Ken Loach, riesce a trapelare ovunque: “un Paese duro, come lo sono i vostri occhi”, pronuncia Karol, un giovane polacco.
Del mondo a parte di Loach – un’Inghilterra anni nostri - esiste solo quella facciata: come se tutto ciò che ruotasse intorno non fosse mai esistito; tutto il resto… siamo fin troppo abituati a vederlo. È “un mondo libero” che, per scelta tematica, completa quel quadro registico che lo vede impegnato da anni, nella salda ricerca di comprensione di ciò che fa da scenario alla sopravivenza: rabbia, fame e… illegalità. Il film ha la caratteristica - difficile da trovare in una sintesi così arguta e ben riuscita - di unire tragedia a rapidi e indispensabili scambi ironici che permettono al ritmo di non scivolare mai nell’appiattimento.
La mossa finale però lascia sconcertati. Perché Ken non condanna una “bambolina-madre” che cede all’egoismo per salvaguardare l’amor proprio e di suo figlio? La via intrapresa: quella della redenzione. Forse perché a questo mondo vince chi non si arrende?!
Commenti del pubblico
Nickname:
Password:
 
REGISTRATI «
PSWD DIMENTICATA «







Ultimi commenti e voti
Medaglia di Bronzo (99 Commenti, 59% gradimento) cartillo Medaglia di Bronzo Lunedì 17 Febbraio 2014 ore 15:15
voto al film:   7

Utente di Base (9 Commenti, 62% gradimento) Nenne Sabato 29 Dicembre 2012 ore 09:30
voto al film:   7,5

Medaglia d'Oro (310 Commenti, 60% gradimento) Pangur Medaglia d'Oro Mercoledì 15 Febbraio 2012 ore 13:16
voto al film:   7,5

Utente di Base (43 Commenti, 60% gradimento) Monta17 Mercoledì 15 Febbraio 2012 ore 01:28
voto al film:   6,5

News sul film “In questo mondo libero”
In questo mondo libero In questo mondo libero: lo sguardo dei padroni "In questo mondo libero": lo sguardo dei padroni  (28 Settembre 2007)
In questo mondo libero Da Venezia a Roma: una settimana di grandi film Da Venezia a Roma: una settimana di grandi film  (10 Settembre 2007)
In questo mondo libero Ken Loach: Oggi si lavora contro qualcuno Ken Loach: "Oggi si lavora contro qualcuno"  ( 1 Settembre 2007)
In questo mondo libero Su Venezia una pioggia di maestri e di star Su Venezia una pioggia di maestri e di star  (24 Agosto 2007)
In questo mondo libero Ken Loach, In questo mondo libero... Ken Loach, "In questo mondo libero..."  (24 Agosto 2007)
Ultime Schede
Recensione In questo mondo libero Scheda: Fino a qui tutto bene  di R. Johnson
Recensione In questo mondo libero Scheda: Dracula Untold  di G. Shore
Recensione In questo mondo libero Scheda: Frank  di L. Abrahamson
Recensione In questo mondo libero Scheda: Soap Opera  di A. Genovesi
Recensione In questo mondo libero Scheda: Il sale della terra  di J. Salgado, W. Wenders
Recensione In questo mondo libero Scheda: Buoni a nulla  di G. Di Gregorio
Recensione In questo mondo libero Scheda: Guardiani della Galassia  di J. Gunn
Recensione In questo mondo libero Scheda: Il giovane favoloso  di M. Martone
Recensione In questo mondo libero Scheda: Un milione di modi per morire nel West  di S. MacFarlane
Recensione In questo mondo libero Scheda: Tutto può cambiare  di J. Carney
Recensione In questo mondo libero Scheda: ...E fuori nevica!  di V. Salemme
Recensione In questo mondo libero Scheda: Joe  di D. Green
Recensione In questo mondo libero Scheda: La moglie del cuoco  di A. Le Ny
Recensione In questo mondo libero Scheda: Il regno d'inverno - Winter Sleep  di N. Ceylan
Recensione In questo mondo libero Scheda: Io sto con la sposa  di G. Del Grande, A. Augugliaro, K. Al Nassiry
Jimmy's Hall
The Spirit of '45
La Parte degli angeli
L'altra verità
Il mio amico Eric
In questo mondo libero
Il vento che accarezza l'erba
Tickets
Un bacio appassionato
Sweet Sixteen
Paul, Mick e gli altri
Bread and Roses
My name is Joe
La canzone di Carla
Terra e libertà
Ladybird Ladybird
Ken Loach
Piovono pietre... della rappresentazione 'simbolica' (In questo mondo libero)
Sevilla Festival de Cine Europeo 2007
150 film provenienti da oltre 30 paesi diversi
Festival di Venezia 2007
64esima edizione
Ken Loach
Leggi l'intervista a Ken Loach per “In questo mondo libero
COMPRA
IL DVD
Compra il Dvd In questo mondo libero
Ken Loach  di L. De Giusti
Loach secondo Loach  di G. Fuller
Flash non disponibile
Copyright 2014 ©