Homepage Recensioni dei film News sul Cinema Speciali sul Cinema Interviste Film in TV Programmazione dei Cinema (Roma) Trailer dei film Coming soon Libri di Cinema Storia del Cinema Est Film Festival

Cinema: interviste (Maggio 2013)

Tutte le Interviste di Maggio 2013
Pablo Larrain
No - I giorni dell'arcobaleno: ho terminato la mia trilogia sulla dittatura cilena
Pablo Larrain
Dopo "Tony Manero" e "Post Mortem", Pablo Larrain torna nelle sale italiane con "No - I giorni dell'arcobaleno", pellicola che idealmente completa la sua trilogia sulla dittatura di Pinochet. Il cileno Larrain ha conquistato premi e riconoscimenti in tutto il mondo. Protagonista del film Gael Garcia Bernal, lanciato da Inarritu e consacrato da Almodovar. La storia racconta della campagna realizzata da un pubblicitario per sostenere il "no" al referendum sulla presidenza Pinochet. Larrain racconta il suo film alla stampa italiana.
Ilmar Raag
"A lady in Paris": ho cercato di catturare la magia di Parigi
Ilmar Raag
Arriva nelle sale italiane l'opera seconda del regista estone Ilmar Raag dopo il durissimo "Klass". Questa volta il registro, venato di malinconia e speranza, è ben diverso: Laine Mägi e Jeanne Moreau danno vita a una riflessione sulla vecchiaia e gli affetti che cambiano. In occasione della presentazione alla stampa di "A lady in Paris", Ilmar Raag racconta il suo approccio da alla storia e al set parigino.
David Moreau
20 anni di meno: l'amore è una fonte inesauribile di storie
David Moreau
In sala dall'inizio del mese, la commedia francese "20 anni di meno" sembra confermare il favore che questo vero e proprio genere incontra negli ultimi anni tra gli spettatori italiani. David Moreau, regista che proviene dall'horror, firma una commedia sentimentale incentrata sull'attrazione tra la quarantenne Alice (Viriginie Efira) e Balthazar (Pierre Niney), vent'anni meno di lei. Entrambi gli attori sono considerati astri nascenti del cinema francese e Moreau racconta alla stampa la scelta del cast e il concept della sua commedia.
Régis Roinsard
Tutti pazzi per Rose: tutto quello che riguarda il mio film si ispira al cinema e alla fantasia
Régis Roinsard
Accolto con favore alla settima edizione del Festival del Cinema di Roma arriva in sala "Tutti pazzi per Rose" ("Populaire"), esordio del francese Régis Roinsard. Nel cast stelle d'oltralpe come Romain Duris e Déborah François e la protagonista di "The Artist" Bérénice Bejo. La pellicola è una commedia allegramente pop sulla scoperta da parte di Rose del suo particolare talento: la capacità di dattilografare a una velocità sorprendente. Roinsard racconta alla stampa la nascita del film e il suo grato omaggio al cinema degli anni Cinquanta.
Archivio Interviste
 2017    Gen  Feb  Mar  Apr  Mag  Giu  Lug  
 2016    Gen  Feb  Mar  Apr  Mag  Giu  Lug  Ago  Set  Ott  Nov  Dic  
 2015    Gen  Feb  Mar  Apr  Mag  Giu  Lug  Ago  Set  Ott  Nov  Dic  
 2014    Gen  Feb  Mar  Apr  Mag  Giu  Lug  Ago  Set  Ott  Nov  Dic  
 2013    Gen  Feb  Mar  Apr  Mag  Giu  Lug  Ago  Set  Ott  Nov  Dic  
 2012    Gen  Feb  Mar  Apr  Mag  Giu  Lug  Ago  Set  Ott  Nov  Dic  
 2011    Gen  Feb  Mar  Apr  Mag  Giu  Lug  Ago  Set  Ott  Nov  Dic  
 2010    Gen  Feb  Mar  Apr  Mag  Giu  Lug  Ago  Set  Ott  Nov  Dic  
 2009    Gen  Feb  Mar  Apr  Mag  Giu  Lug  Ago  Set  Ott  Nov  Dic  
 2008    Gen  Feb  Mar  Apr  Mag  Giu  Lug  Ago  Set  Ott  Nov  Dic  
 2007    Gen  Feb  Mar  Apr  Mag  Giu  Lug  Ago  Set  Ott  Nov  Dic  
 2006    Gen  Feb  Mar  Apr  Mag  Giu  Lug  Ago  Set  Ott  Nov  Dic  
 2005    Feb  Mar  Apr  Mag  Giu  Lug  Ago  Set  Ott  Nov  Dic  
Flash non disponibile
Copyright 2017 ©